Nuovo video di Boko Haram sulle ragazze nigeriane rapite

News

Nuovo video di Boko Haram sulle ragazze nigeriane rapite

Nuovo video di Boko Haram sulle ragazze nigeriane rapite
Nuovo video di Boko Haram sulle ragazze nigeriane rapite

Nella giornata di domenica 14 agosto 2016, Boko Haram ha pubblicato un video riguardanti le ragazze rapite nigeriane e ha parlato di un probabile scambio.

Boko Haram ha chiesto la liberazione dei prigionieri terroristi in cambio del rilascio delle studentesse Chibok di Domenica, e ha pubblicato un nuovo video che mostra 50 dei suoi prigionieri.

Le ragazze, che sono state rapite da una scuola cristiana nella città di Chibok nel 2014, sono mostrate avvolte in veli islamici scure, in piedi sullo sfondo di un telo nero.

Nel video, una delle ragazze che si identifica come Maida Yakubu dice nella lingua Hausa del nord della Nigeria: “Quello che posso dire è che i nostri genitori dovrebbero mettersi una mano sul cuore. Parlate con il governo in modo che possa darci il permesso di tornare a casa “.

Parlando in evidente costrizione e riferendosi sia al suo popolo che ai suoi genitori, aggiunge: “Oh, popolo mio e miei genitori, venite in nostro soccorso. Stiamo soffrendo qui, i velivoli sono venuti a bombardarci e hanno ucciso molte di noi. La ragazza continua dicendo:”. Stiamo davvero soffrendo, non c’è cibo da mangiare, non c’è acqua e niente da bere qui”.

Le ragazze si ritiene siano state forzatamente convertite all’Islam; alcune sono state vendute o date ai comandanti come concubine.

L’ultimo messaggio inviato per mettere la massima pressione sul Muhammadu Buhari, il presidente nigeriano, per contrattare con Boko Haram e scambiare i prigionieri terroristi per le ragazze Chibok. Il video sarà inoltre inteso a ripristinare il profilo del gruppo e fornire un promemoria che rimane una minaccia nonostante le recenti sconfitte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...