Zara: trova cadavere di un topo cucito nell’abito COMMENTA  

Zara: trova cadavere di un topo cucito nell’abito COMMENTA  

Zara: trova cadavere di un topo cucito nell'abito
Zara: trova cadavere di un topo cucito nell'abito

Una donna ha citato in causa l’azienda di moda Zara dopo aver trovato il cadavere di un topo morto cucito nell’orlo del vestito.

Cailey Fiesel ha comprato due abiti del marchio Greenwich, in un negozio nel mese di luglio, e ha notato un odore pungente la prima volta che ne ha indossato uno per andare al lavoro, secondo gli atti giudiziari.

Fiesel inizialmente ha pensato che ci fosse una corda allentata lungo l’orlo del vestito, prima di rendersi conto che era la gamba di un roditore che spuntava lungo le cuciture, con il resto del suo corpo ancora intrappolato sotto il tessuto, in base a quanto sostengono i documenti del tribunale.


In base a un comunicato della Corte Suprema di Manhattan si legge: “Durante il lavoro, ha iniziato a notare un odore pungente e preoccupante. Nonostante si sia alzata dalla scrivania e sia andata in giro, non era in grado di sfuggire a questo odore”.

“Per il suo grande shock e incredulità, mentre appoggiavo  la mano sopra l’orlo del vestito sentiva un rigonfiamento insolito e improvvisamente si rese conto che non era una stringa che sfregava contro la sua gamba, ma era invece una gamba che sfregava contro la sua gamba. La gamba di un roditore morto, come risulta dai documenti del tribunale.

Ora la denuncia è in mano alla Corte Suprema di Manhattan e vedremo cosa accadrà.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*