×

Adrano, incendio in una casa: morto il marito e ferita la moglie

Adrano, incendio in una casa: morto il marito e ferita la moglie dopo che le fiamme si sono levate da un'abitazione di tre piani in via Cariola

Intervento del 115 ad Adrano Etneo

Drammatico incendio in una casa di Adrano, nella città metropolitana di Catania: in quel rogo notturno ha avuto la peggio una coppia che viveva nell’immobile andato a fuoco: è morto il marito e la moglie è stata ferita in modo serio. Una notte di orrore, come l’hanno definita stamane i media locali, quella che si è appena conclusa e che è sfumata nella mattina del 17 ottobre con i Vigili del Fuoco impegnati in rilievi e relazioni tecniche. 

Incendio notturno in una casa a tre piani: morto il marito e ferita la moglie

Da un’abitazione situata lungo via Cariola all’improvviso si sono levate fiamme altissime ed urla. L’immobile, costruito su tre piani, ha preso fuoco pare nella sua parte inferiore, al primo piano. Il particolare è importante, tuttavia solo i rilievi del 115 potranno certificare l’indiscrezione. 

Partito forse dal primo piano l’incendio in cui è morto il marito ed è rimasta ferita la moglie

Pare comunque che la coppia che viveva nell’abitazione sia stata sorpresa dalle fiamme nel sonno: ad avere la peggio è stato il marito, un 54enne del luogo, mentre la moglie 47enne risulta “ferita”, non è dato sapere se per cause meccaniche, dovute ad eventuali quanto probabili ustioni o a seguito di una intossicazione da fumi. 

Rilievi per capire le cause dell’incendio nel Catanese in cui è rimasta ferita la moglie ed è morto il marito

Sul  posto sono arrivati i soccorsi sanitari ed una squadra dei Vigili del Fuoco che ha domato le fiamme solo dopo un paio d’ore. Per quanto riguarda le cause dell’incendio gli inquirenti paiono orientati verso il corto circuito elettrico, ma gli elementi in loro possesso sono ancora esigui. Nelle prime ore del mattino gli uomini del 115 hanno anche effettuato rilevazioni per verificare eventuali fughe di gas dalla rete zonale.

Contents.media
Ultima ora