×

Agguato a Secondigliano, spari da uno scooter: morto un ragazzo di 19 anni

Nella notte a Secondigliano è andato in scena un vero e proprio agguato. Da uno scooter sono partiti degli spari e un ragazzo di 19 anni è morto.

Agguato

Nella notte a Secondigliano è andato in scena un vero e proprio agguato. Da uno scooter sono partiti degli spari e un ragazzo di 19 anni è morto. La vittima è Luigi Giuseppe Fiorillo, pregiudicato. Il ragazzo era vicino agli ambienti criminali della potente cosca Di Lauro.

Agguato a Secondigliano, spari da uno scooter: morto Luigi Giuseppe Fiorillo

Nella notte è andato in scena un vero e proprio agguato a Secondigliano, quartiere di Napoli. Un ragazzo di 19 anni, Luigi Giuseppe Fiorillo, pregiudicato, è morto dopo essere stato raggiunto da dieci colpi di arma da fuoco. Il suo corpo è stato trovato dagli agenti della Polizia di Stato in via dell’Arco ed è stato portato all’istituto di medicina legale del Secondo policlinico ed è a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Agguato a Secondigliano, spari da uno scooter: colpito un 19enne

Come riportato da Il Mattino, il ragazzo è stato indicato dagli investigatori come molto vicino agli ambienti criminali della potente cosca Di Lauro. Nonostante la dinamica non sia ancora stata ricostruita, sembra sicuro che Fiorillo sia stato sorpreso dagli assassini mentre si trovava insieme ad altre persone, che si sono dileguate prima che arrivassero gli agenti delle forze dell’ordine. La polizia è stata avvisata da una telefonata alla centrale operativa.

Il quotidiano ha spiegato che a premere il grilletto sarebbe una coppia di sicari, che è arrivata davanti al circolo ricreativo in sella ad uno scooter.

Agguato a Secondigliano, spari da uno scooter: pistola semiautomatica

Dai proiettili ritrovati sul luogo dell’omicidio, è emerso che l’arma usata dagli aggressori sarebbe una pistola semiautomatica di calibro 7,65. Non è ancora chiaro il movente dell’agguato, anche se la vittima era già stata arrestata per spaccio ed era vicino al clan Di Lauro.

Sta emergendo che Fiorillo può essere stato ucciso per uno sgarro commesso nella cosca che controlla il rione dei Fiori. Per questo è stato preso di mira ed è diventato vittima di un vero e proprio agguato da parte di due sicari.

Contents.media
Ultima ora