×

Alice Brignoli, condannata a 4 anni di carcere la foreign fighter italiana

Alice Brignoli, condannata a 4 anni di carcere la foreign fighter italiana che con il marito era fuggita dalla Brianza per arruolarsi con l'Isis

Alice Bringoli nella foto segnaletica del Ros

Alice Brignoli è colpevole di terrorismo internazionale, condannata a 4 anni di carcere la foreign fighter italiana moglie del militante dell’Isis Mohamed Koraichi morto in un  carcere siriano dopo la vittoria delle fazioni curde sul braccio armato dell’Islam integralista. Si è concluso il processo con rito abbreviato incardinatosi presso l’aula del Gup Daniela Cardamone presso il Tribunale di Milano contro la 42enne arrestata in Siria dal Ros dei Carabinieri il 29 settembre del 2020.

Brignoli era stata ricondotta in Italia dopo che nel 2015 era fuggita in Siria con marito e figli per unirsi a Daesh (il nome con cui i militanti chiamano fra di loro l’Isis – ndr). 

Alice Brignoli, condannata a 4 anni di carcere la foreign fighter italiana, il “pentimento” in Italia

Giunta in Italia Alice aveva manifestato segni di pentimento ed aveva condannato lo stato Islamico spiegando come non fosse quel “posto idilliaco” che si aspettava.

La sua fuga era cominciata da Bulciago, nella Brianza di Lecco, con una motivazione “etica”e legata ad un presunto clima di intolleranza sociale: lei e suo marito si sentivano discriminati in quanto musulmani. In Siria però non c’era solo l’Islam, ma l’Islam militante, terrorista e macellaio autore di stragi immani, e dopo la sconfitta dell’Isis Alice ed il marito erano stati imprigionati da reparti curdi. 

Alice Brignoli, condannata a 4 anni di carcere la foreign fighter italiana, il Ros nel campo profughi

Il marito era morto in carcere a seguito di un’infezione e Alice con i figli erano stati ritrovati dai Ros nel campo profughi di Al-Hol, nel Nord-Est della Siria. A processo Alice ci era arrivata con la grave accusa di terrorismo internazionale dopo il rinvio a giudizio ottenuto dai Pm Alberto Nobili e Francesco Cajani. Pochi giorni fa i magistrati avevano chiesto una condanna a 5 anni nel corso di un rito abbreviato. 

Alice Brignoli, condannata a 4 anni di carcere la foreign fighter italiana, l’abbreviato e la condanna

Rito che, come prevede la procedura italiana, determina uno sconto di pena di un terzo con atti del processo “congelati” allo stato dell’arte. Dal canto suo la difesa aveva sempre sostenuto che non vi fossero elementi per qualificare la scelta di vita della sua assistita come organica alla partecipazione ad un’associazione terroristica.

Contents.media
Ultima ora