×

Arena di Verona, Fiorella Mannoia ricorda Lucio Dalla: “Gli piaceva chiamarmi Rosalba”

Fiorella Mannoia in veste di conduttrice di "Dall'arena Lucio" ha raccontato alcuni aneddoti sul cantautore bolognese.

Fiorella Mannoia Lucio Dalla

Nella splendida cornice dell’Arena di Verona dove si è svolto il concerto-tributo a Lucio Dalla c’è stato spazio per le emozioni. I più grandi artisti della musica italiana si sono riuniti per omaggiare il mai dimenticato cantautore bolognese a 10 anni dalla sua scomparsa.

Tra questi il ricordo probabilmente più significativo è stato quello di Fiorella Mannoia che abbiamo visto in veste di co-conduttrice in coppia con Carlo Conti. La cantante ha svelato in particolare che Dalla cambiava i nomi a tutti.

Fiorella Mannoia ricorda Lucio Dalla all’Arena di Verona

Proprio parlando di questa abitudine di Lucio Dalla di cambiare i nomi, Fiorella Mannoia ha rivelato: “Lucio cambiava i nomi a tutti, non ho mai capito perché ma gli piaceva chiamarmi Rosalba.

Per lui io non ero Fiorella. Ero talmente abituata che quando gli telefonavo mi presentavo direttamente con il mio ‘nuovo’ nome”.

Anche Ron, una volta salito sul palco, ha raccontato un aneddoto su Lucio Dalla: “Lo faceva anche con me, anzi con tutti quelli a cui voleva bene”.

Mengoni: “Una volta mi chiamò… feci una barbina”

Marco Mengoni invece ha raccontato un episodio alquanto curioso. Di Lucio Dalla ha rivelato: “Una volta mi chiamò, disse ‘Pronto, sono Lucio Dalla!’, io dissi ‘se vabbè’ e attaccai, credendo in uno scherzo.

Poi poco dopo mi chiamò la Sony dicendo che Lucio aveva chiesto il mio numero e che mi avrebbe chiamato. Capii di aver fatto una figura barbina…”

Contents.media
Ultima ora