×

Asciugatori a getto d’aria: a quali malattie si va incontro

Condividi su Facebook

Lo studio lo rivela: gli asciugatori a getto d’aria diffondono più germi degli asciugamani usa e getta

Una pratica comune per molti. Nei bagni pubblici, nelle università e nelle scuole, negli uffici e nei centinaia di autogrill: sono milioni le persone che quotidianamente asciugano le mani con appositi asciugatori a getto d’aria. Tuttavia, gli studi rivelano: è più igienico utilizzare le salviettine di carta usa e getta. Secondo Mark Wilcox, professore di microbiologia medica presso l’Università di Leeds, gli asciugamani a getto d’aria diffondono più germi degli asciugamani usa e getta che si possono trovare nei locali pubblici. Quest’ultimi sarebbero da preferire.

Asciugatori a getto d’aria: i rischi

Sarebbero una culla di batteri assai pericolosi. Un cumulo di germi che proliferano costantemente. Così ha rivleato uno studio della Leeds General Infirmary, pubblicato sul “Journal of hospital infection”. La causa sarebbe da individuare nelle loro ultime versioni.

I più moderni dispositivi di asciugamani elettrici si accendono facendo passare le mani all’interno, senza toccarne le pareti. Tuttavia, molto spesso le persone prima di utilizzarli si lavano le mani molto rapidamente. Una sciacquata e di corsa sotto l’asciugatore.

Asciugatori a getto d'aria

Così facendo nell’ambiente si disperdono diverse tipologie di batteri, come l’Escherichia coli. Il batterio può causare una varia gamma di malattie, dalla polmonite alla setticemia, passando per la fastidiosissima infezione alle vie urinarie. Evidentemente quindi, c’è il rischio di contagio c’è se si tocca per sbaglio la superficie delle macchine. Nello specifico, la ricerca ha esaminato servizi igienici nei bagni di ospedali francesi, inglesi e italiani. Ogni giorno per 12 settimane i ricercatori hanno misurato i livelli di contaminazione batterica nelle toilette. Dal risultato si evince che quando gli asciugamani a getto d’aria sono in funzione le quantità enterobatteri, E. coli e Staphylococcus aureus, sono nettamente più elevate.

Asciugatori a getto d'aria

Come si infetta l’ambiente

Secondo la ricerca “l’essiccatore crea un aerosol che contamina la stanza del bagno, compreso lo stesso asciugatore. Sono potenzialmente coinvolti anche i lavandini, il pavimento e altre superfici, a seconda del design dell’essiccatore e del luogo in cui si trova. Se le persone toccano quelle superfici, rischiano di essere contaminate da batteri o virus.”

Al contrario, gli asciugamani di carta usa e getta (consueti nei bagni pubblici) assorbono l’acqua e con essa i microbi che precedentemente si trovavano sulle mani. Se vengono smaltiti correttamente, il potenziale di contaminazione risulta certamente minore.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche