×

Bari, in un mese quattro donne incinte in rianimazione per Covid

Bari, in un mese quattro donne incinte in rianimazione per Covid su 8 future mamme, il Policlinico corre ai ripari e promuove una campagna informativa

Il Policlinico di Bari

I dati di settembre del Policlinico di Bari parlano chiaro: in un mese e su otto future mamme quattro donne incinte sono finite in rianimazione per aver preso il Covid durante la gravidanza. Ecco perché è partitta sotto l’egida della rinnovata urgenza la settimana dedicata all’informazione per le vaccinazioni in gravidanza.

Si tratta di una iniziativa volta a sostenere l’immunizzazione contro il Covid-19 delle donne incinte.

Quattro donne incinte in rianimazione per Covid: il Policlinico corre ai ripari con una settimana dedicata

Come? Spiega il Corriere del Mezzogiorno che “negli ambulatori della clinica di Ginecologia e Ostetricia gli specialisti saranno a disposizione per rispondere ai dubbi e ai timori delle future mamme e sensibilizzarle alla vaccinazione”. Ma c’è di più: nell’ambulatorio Gravidanze a rischio del primo piano sarà attivo dalle 10.00 alle 12.00 uno sportello informativo.

Sul caso delle quattro donne incinte in rianimazione per Covid il Dg Migliore: “Uno spazio informativo dedicato”

Ha spiegato Giovanni Migliore, direttore generale del Policlinico: “Abbiamo voluto creare uno spazio informativo sulle vaccinazioni dedicato alle donne incinte proprio nella clinica ginecologica dove le pazienti arrivano ogni giorno per esami e controlli”.

“Fugare dubbi e timori” dopo che quattro donne incinte sono finite in rianimazione per Covid

E ancora: “È necessario che siano gli specialisti ginecologi che seguono le future mamme a fornire risposte e consulenze per fugare dubbi e timori sui vaccini anti-Covid. L’obiettivo è quello di aumentare la copertura vaccinale tra le donne in gravidanza e scongiurare il contagio e la malattia durante i 9 mesi”.

Contents.media
Ultima ora