×

Malta: cosa fare e cosa visitare

Spiagge, arte, cultura, storia: l'arcipelago maltese vi stupirà con le sue meraviglie. Di seguito una guida ai luoghi da non perdere.

Benvenuti a Malta
Benvenuti a Malta

Benvenuti a Malta! Se avete deciso di visitare l’arcipelago maltese e arrivate via mare, il panorama de La Valletta vi lascerà a bocca aperta. Immersa nelle rovine preistoriche, avvolta nei racconti dei cavalieri di San Giovanni e con i suoi 7.000 anni di storia, l’isola di Malta è un notevole centro culturale.

Sbiancata da secoli di sole mediterraneo, l’isola, con le vicine Gozo e Comino, possiede un fascino unico al mondo.

Gozo

Benvenuti a Malta

I turisti moderni non sono i soli che hanno trovato Malta affascinante.

La sua lingua siculo-araba, il cibo ispirato alla cucina italiana, i pub e le cabine telefoniche inglesi sono la testimonianza di una storia vivace. Malta vi permetterà di fare un viaggio culturale e un’immersione nella Storia, ma non mancano nemmeno le spiagge e il mare. Di seguito una piccola guida alle bellezze di Malta.

comino

Le spiagge

La scoscesa costa di Malta ha bellissime spiagge di sabbia, ubicate soprattutto nella costa nord. Mellieha Bay è la più grande spiaggia di sabbia di Malta, non trascurate di visitarla.

Mellieha Bay

Segnaliamo poi le spiagge di Birzebbugia che attirano le famiglie con sport acquatici, attività divertenti e acque poco profonde.

Fate immersioni nelle brillanti acque della Laguna Blu.

Laguna Blu

Oppure respirate la brezza marina facendo windsurf lungo Ghallis Rock.

Potrete poi tuffarvi nel blu profondo ed esplorare la scogliera, le grotte e i relitti di Gozo e Comino. Anche in piena estate, Gozo è fiancheggiata dalle dune a Red Beach, una spiaggia che raramente è affollata.

Cose da fare

La graziosa capitale di Malta, La Valletta, offre il suo meglio al crepuscolo. Le sue chiese ricche di cupole e il Palazzo dorato del Gran Signore del XVI secolo sono ancora più incantevoli con la luce fioca. Non mancate di andare a contemplare la Decapitazione di San Giovanni Battista, capolavoro del Caravaggio, nella sfarzosa Cattedrale barocca di San Giovanni.

Cattedrale di San Giovanni

La Mdina fortificata, chiamata la “Città Silente“, vi sorprenderà con i palazzi imponenti e la bella Cattedrale.

Prenotate i biglietti per il World Heritage Site Hal Saflieni Hypogeum, un luogo di sepoltura sotterraneo e un tempio datati 3600 a.C.

Cibo e bevande

Malta fa della cucina mediterranea il suo punto di forza. A La Valletta, la Regina Vittoria presiede la Piazza della Repubblica, dove potrete vedere gente che prende un caffè e pasticcini fragranti (ripieni con ricotta o piselli). Buttatevi sui piatti stagionali maltesi e italiani come il fenek, coniglio cotto nell’aglio e vino. Una folla ben vestita aspetta per il pesce e i cocktail nei ristoranti rivestiti di bouganville sulla riva a St. Julian’s e a Sliema.

St. Julian's

La natura

Avventuratevi sottoterra verso le stalagmiti e le stalattiti delle meravigliose grotte Alabastro. Nell’Odissea di Omero, la Grotta di Calipso trattiene Ulisse come un prigioniero d’amore per 7 anni.
Scogliere si tuffano a picco nel mar Mediterraneo cobalto nella Grotta Blu. Pendete una barca da Wied iz-Zurrieq per esplorare le sue caverne. Date un’occhiata alla Finestra Azzurra di Gozo, una roccia alta 50 metri che “incorniciava” il mare blu profondo. Recentemente la roccia ha ceduto, ma il panorama resta comunque molto suggestivo, soprattutto al tramonto.

Finestra Azzurra di Gozo

Spiagge, cultura, arte, cibo, natura. Insomma Malta ha davvero le carte in regola per offrirvi un soggiorno che non dimenticherete. A questo punto non ci rimane che dirvi: Benvenuti a Malta!


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora