> > Bilancio Covid 25 settembre 2022: 18.797 casi, 13 morti

Bilancio Covid 25 settembre 2022: 18.797 casi, 13 morti

covid

Il bilancio Covid del 25 settembre, per quanto pur sempre tragico, porta anche delle notizie positive

L’Istituto Superiore di Sanità ha da poco comunicato i dati relativi al bilancio Covid aggiornato a domenica 25 settembre.

Le autorità sanitarie riportano un totale di altri 18.797 casi e di 13 morti. In termini di decessi si tratta del dato più basso da diversi mesi a questa parte: stando alle statistiche di JHU CSSE COVID-19 Data per vedere numeri così ridotti è necessario ritornare a luglio del 2021, più di un anno fa.

Ieri i contagiati erano 22.265 e le vittime 43. Il tasso di positività quest’oggi si attesta al 15,5% (calcolato su un totale di 121.510 i tamponi), in aumento rispetto al 14,6% di ieri.

Per il momento sono in totale 125 i pazienti in terapia intensiva, uno in meno di ieri, e sono 3.321 i ricoverati con sintomi, 28 in più rispetto a ieri.

Il monito di Roberto Burioni sul vaccino anti Omicron

Ad oggi, la totalità dei casi di Covid-19 nel nostro Paese è riferita alla temuta variante Omicron, una mutazione del virus scoperta per la prima volta a fine 2021 e che si è rapidamente diffusa in giro per il mondo, diventando dominante ovunque.

Alla luce della modifica della struttura del virus, gli scienziati sono riusciti in tempo record a modificare i vaccini esistenti proprio in funzione della nuova variante.

Ad oggi, come riporta il noto medico Roberto Burioni, esistono 2 vaccini disponibili per il richiamo. Il primo è il mix originale per Omicron, il secondo è il mix originale per Omicron 4-5. A proposito, su Twitter l’esperto si è sentito in dovere di fare un appello alle autorità:

Se le istituzioni non forniscono dati precisi riguardo alla loro (per ora potenziale) efficacia comparata la gente, confusa, non si vaccinerà.