×

Sparatoria in una scuola Usa, uccisa studentessa 17enne

Condividi su Facebook

Una studentessa 17 enne è stata uccisa ed altre due persone ferite in una sparatoria in Alabama

Una studentessa di soli 17 anni ha perso la vita, in seguito ad una sparatoria. E’ successo in una scuola in Alabama, in cui sono state ferite altre due persone. Scendiamo nei dettagli.

Studentessa 17enne morta in America

Brutte notizie da Birmingham in Alabama, dove durante una sparatoria è stata uccisa una ragazza di doli 17 anni ed altre due persone sono state ferite. La studentessa si era recata nella scuola superiore che frequentava, quando è stata raggiunta dai proiettili.

studentessa

Le forze dell’ordine giudicano questo un semplice incidente, ricordiamo che un mese fa è avvenuta la strage di San Valentino a Parkland. Più di una legge ha regolamentato in seguito le vendite di fucili ed armi da fuoco, dalla Camera della Florida.

Età elevata per acquisto armi

Tra le leggi messe in atto, anche l’elevazione dell’età per poter acquistare le armi ed il permesso ai docenti di essere armati. Nonostante questi provvedimenti, la studentessa è rimasta vittima durante una sparatoria. Accidentalmente, come aggiunge la polizia.

Un suo compagno di studi è stato trasportato in ospedale, dopo essere stato ferito e di una terza persona, di cui si sa solo che non fa parte degli studenti, non si conosce alcuna altra notizia.

Non si è a conoscenza neanche della dinamica dell’episodio “Al momento stiamo trattando l’episodio come accidentale“, ha riferito il capo della polizia di Birmingham, Orlando Wilson, durante una conferenza stampa.

Ci sono molte domande che per ora restano senza risposta“, ha inoltre aggiunto il capo della polizia del luogo, non ha però specificato quale sia stata l’arma imputata dell’omicidio della studentessa.

Le parole del capo della polizia

Secondo quanto è stato riportato dalle autorità locali non c’è stata alcuna persona che si è introdotta nella scuola. Inoltre i metal detector stavano funzionando ed avrebbero rilevato quindi la presenza di armi da fuoco.

La scuola è stata isolata e la polizia sta svolgendo ora le dovute indagini, oltre ad esaminare ciò che le telecamere hanno filmato. La studentessa deceduta, secondo quanto hanno riportato fonti locali si chiamava Courtlin Arrington.

studentessa

Dalle prime notizie ricevute si sa che due sono stati colpi di arma da fuoco all’interno della Huffman High School. Orlando Wilson, capo della polizia locale non ha spiegato il motivo della sparatoria che ha definito ”accidentale”.

Ha aggiunto inoltre che “questa non è una situazione in cui qualcuno è entrato dall’esterno e casualmente ha sparato

Nella Huffman High School, che è dotata di metal detector e di un impianto di telecamere di sicurezza, si stavano svolgendo le normali procedure dopo la fine delle lezioni, ha detto la sovrintendente delle scuole della città di Birmingham, la dottoressa Lisa Herring, citata dalla Cnn.

Solamente il sindaco di Birmingham, che è la citta’ più grande dell’Alabama, ha dichiarato che la studentessa stava per compiere 18 anni. Li avrebbe festeggiati tra un mese e stava frequentando l’anno finale, quello del diploma.

Il sindaco ha aggiunto: “Aveva ambizioni e il suo sogno era di diventare una infermiera”. Invece è rimasta vittima di colpi di arma da fuoco, di cui ancora niente è stato chiarito. Una studentessa di un’età in cui si ha la vita innanzi, con i suoi sogni di adolescente, che si sono spenti insieme a lei.

Stiamo attendendo le perizie e gli accertamenti, che la stessa polizia dovrebbe compiere, per “tirare i remi in barca” e capire almeno il motivo di questa sparatoria, che ha coinvolto tre persone.

Non è certo il primo caso di questo genere, ma è difficile credere che questo accada in una scuola, dove tutti i movimenti dovrebbero essere strettamente sorvegliati ed in cui le famiglie sicure che nessuno verrà ucciso, come lo è stato per la studentessa.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.