×

Bollette luce e gas, il piano del governo Draghi per ridurre i rincari: bonus in base all’ISEE

Il decreto che stanzierà i fondi per ridurre l'impatto dell'aumento delle bollette di per le famiglie prevede un bonus erogato in base all'SEE.

Bollette di luce e gas: il bonus

Il governo è al lavoro per ridurre l’impatto dell’aumento delle bollette di luce e gas: tra le proposte contenute nel decreto che arriverà in questa settimana in Consiglio dei Ministri vi è il rafforzamento del bonus sociale destinato alle famiglie meno abbienti.

Bollette di luce e gas: il bonus

Prima di riformare le tariffe con il cambio del metodo di calcolo degli importi, cosa che sarà contenuta nella riforma della concorrenza che troverà spazio nel PNRR, l’esecutivo sta infatti preparando un provvedimento per tagliare in parte gli aumenti annunciati. Si parla di uno stanziamento fino a 4-5 miliardi di euro che permetterà di sterilizzare un terzo o la metà del conto totale, per un costo totale per le famiglie di circa 9 miliardi.

Il bonus bollette 2021, già operativo da inizio luglio, è riconosciuto automaticamente in base all’ISEE. Hanno diritto alla misura coloro che hanno un indicatore non superiore a 9.265 euro, quattro figli a carico e ISEE non superiore a 20.000 euro oppure un nucleo familiare titolare di reddito di cittadinanza.

Bollette di luce e gas, il bonus: quanto vale

Uno dei componenti del nucleo deve essere intestatario di un contratto di fornitura elettrica e/o gas e/o idrica con tariffa per usi domestici e attivo oppure usufruire di una fornitura condominiale gas e/o idrica attiva.

Per ottenerlo è sufficiente far calcolare il proprio ISEE: l’Inps invierà i dati al Sistema Informativo Integrato, gestito dalla società Acquirente Unico, che li incrocierà con quelli relativi alle forniture di elettricità, gas e acqua permettendo di erogare automaticamente i bonus agli aventi diritto.

Per quanto riguarda l’ammontare dell’erogazione, attualmente è pari a 128 euro per i nuclei familiari composti da uno o due componenti, 151 euro per quelli composti da 3 o 4, 177 euro per chi ha più di quattro componenti.

Contents.media
Ultima ora