×

Brad Pitt vittima di body shaming: “Brutto, sembra un cadavere”

Brad Pitt è stato vittima di accese critiche per la sua copertina su GQ.

Brad Pitt

Sembra impossibile da credere ma anche uno degli attori sex symbol più famosi del mondo è stato vittima di body shaming. Brad Pitt è finito infatti nel mirino degli haters per la sua foto su GQ.

Brad Pitt: il body shaming

Brad Pitt ha rilasciato un’intima intervista a GQ dove ha parlato delle sue dipendenze e del suo ultimo anno tra lockdown, astinenza da nicotina e problemi familiari.

A destare scalpore però non sono state le confessione dell’attore, quanto piuttosto la copertina di GQ, che ha suscitato le critiche del pubblico online. “Sembra imbalsamato”, ha scritto un utente, mentre un altro ha aggiunto: “Più che Brad Pitt sembra un cadavere”. Nella foto del magazine l’attore appare immerso nell’acqua e circondato di fiori, ma in molti non hanno apprezzato il suo sguardo vacuo e il suo colorito spento.

Brad Pitt

Brad Pitt: le confessioni

Brad Pitt ha ammesso di essersi recato agli alcolisti anonimi dopo il divorzio da Angelina Jolie e a Gq ha confessato: “Mi sono sempre sentito molto solo nella mia vita solo quando ero bambino, solo anche qui fuori, è soltanto di recente che mi sono avvicinato maggiormente ai miei amici e alla mia famiglia.

Qual è quella frase, potrebbe essere di Rilke o di Einstein, che ci crediate o no, ma era qualcosa che parlava di quando si riesce a camminare con il paradosso, quando si porta con sé contemporaneamente il vero dolore e la vera gioia, questa è la maturità, questa è la crescita”.

Contents.media
Ultima ora