×

Bristol Palin accusa Glee di aver convinto Obama a sostenere i gay

Condividi su Facebook

In un post nel suo blog Bristol Palin, figlia dell’ex candidata repubblicana Sarah Palin, si dilunga in una dettagliata esegesi del serial televisivo cult Glee, accusandolo di aver deviato il presidente americano Barack Obama a tal punto da spingerlo a sostenere le nozze gay, dal momento che il suddetto show televisivo e’ il preferito delle figlie Malia e Sasha.

L’intervento della Palin si conclude cosi:’“E’ davvero lodevole che il Presidente ascolti il parere delle proprie figlie ma ci sono momenti in cui dovrebbe limitarsi a fare il padre sarebbe d’aiuto che lui spiegasse a Malia e Sasha che anche se i loro amici sono persone estremamente amorevoli non si possono cambiare secoli di storia sul matrimonio e lasciarsi trasportare da una serie tv”


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.