×

Cadavere di un uomo ritrovato nel lago di Como, si indaga sull’identità

Alcuni passanti notano un corpo galleggiare e scatta subito l'allarme: il cadavere di un uomo è stato ritrovato nel lago di Como, si indaga sull’identità

Carabinieri allertati dopo il ritrovamento del cadavere

Il cadavere di un uomo è stato ritrovato nel lago di Como nelle ore del mattino di oggi, lunedì 4 aprile, si indaga sull’identità. Secondo le prime informazioni del media che hanno lanciato la notizia il corpo era in avanzato stato di decomposizione ma con vestiti e cellulare addosso.

Il ritrovamento è avvenuto poco prima delle 11.00 lungo la sponda orientale del lago, in territorio di Faggeto Lario

Cadavere di un uomo nel lago di Como

Alcuni passanti hanno infatti segnalato la presenza di un corpo in acqua. Sul posto sono giunte a razzo unità di soccorritori del 118, dei Carabinieri della territoriale e dei vigili del fuoco, che hanno materialmente provveduto a recuperare il corpo. Corpo che pare sia stato rinvenuto da soccorritori e forze dell’ordine completamente vestito e privo di documenti.

Ulteriori indicazioni non confermate hanno spiegato che tuttavia l’uomo, pur privo di documenti, aveva in tasca una serie precisa di effetti personali, incluso un telefono cellulare. Il corpo, secondo quanto riferito dai carabinieri, potrebbe essere rimasto in acqua da molto tempo per le condizioni in cui è stato ritrovato. 

La procura dispone l’autopsia sulla salma

Fonti non ufficiali parlano di uno stato di “saponificazione parziale” della salma. Le indagini sono scattate immediatamente ed al momento non è esclusa alcuna ipotesi, né si un gesto estremo né di un’aggressione fatale o di un incidente, il dato empirico è che il corpo non presenta segni di violenza.

Per chiarire quanto accaduto il magistrato di turno ha disposto l’autopsia sulla salma.

Contents.media
Ultima ora