> > Cartellino bianco nel calcio: cosa significa

Cartellino bianco nel calcio: cosa significa

cartellino bianco

Nel mondo del calcio ha debuttato il cartellino bianco: non più solo gialli e rossi, da oggi l'arbitro ha un nuovo interessante strumento

Siamo nel corso del 44esimo minuto del primo tempo del derby fra le squadre femminili dello Sporting Lisbona e Benfica, quando l’arbitro si avvicina ad entrambe le panchine ed estrae il cartellino

bianco. Dopo qualche attimo di smarrimento, il pubblico inizia ad applaudire: non si è trattato di una sanzione disciplinare, bensì di una nota di merito.

Calcio, debutta il cartellino bianco: che cosa significa

Si tratta del primo caso in assoluto di uso del cartellino bianco in una partita di calcio professionistico. L’arbitro ha deciso di mostrarlo ad entrambi gli staff medici delle due squadre di Lisbona, per ‘ringraziarli’ del pronto intervento nei confronti di una persona che aveva avuto un malore tra il pubblico.

Fortunatamente, l’intervento dei medici è stato utile per aiutare l’uomo, che ora sta bene.

L’introduzione del cartellino bianco

L’idea del cartellino bianco è una assoluta novità introdotta dalla FIFA per incentivare i gesti di fairplay durante le partite. Poco importa, quindi, se il primo a riceverlo non sia stato un calciatore, ma un medico comunque parte del team squadra. Al momento non si tratta ancora di un gesto consueto, ma la speranza di tutti gli appassionati è che ci saranno sempre più occasioni in cui i calciatori mostreranno sana sportività in campo.