×

Champions League, Atalanta-Young Boys: 1-0: Pessina decide il match

La squadra di Gasperini ha battuto di misura gli Young Boys per 1-0 grazie ad una rete di Pessina. I nerazzurri sono in testa al Girone F.

Champions League Atalanta

La squadra di Gasperini ha fatto il botto. L’Atalanta ha infatti sconfitto lo Young Boys per 1-0 portando a casa tre preziosi punti. A decidere il match una rete di Pessina. Con questa vittoria i nerazzurri si portano in testa al girone F.

Champions League Atalanta, le formazioni ufficiali

Ecco le rose che sono scese in campo durante questa partita:

  • ATALANTA (3-4-1-2): Musso; Tolói, Demiral, Djimsiti; Zappacosta, De Roon, Freuler, Gosens; Pessina; Malinovskyi, Zapata.
  • YOUNG BOYS (4-3-2-1): Von Ballmoos; Hefti, Camara, Lauper, Garcia; Aebischer, Martins, Sierro; Elia, Ngamaleu; Siebatcheu.

Gol: Pessina (68′)

Champions League Atalanta, decide una rete di Pessina

Buona la seconda per la squadra di Giampiero Gasperini che, dopo aver pareggiato nella sfida contro il Villareal, ha sconfitto gli svizzeri dello Young Boys portandosi a casa tre punti importantissimi.

Al 68esimo minuto Pessina ha inflitto una pesante rete che per gli elvetici si è rivelata essere decisiva. Nonostante tutto il match non è stato facile specie sul piano tattico. Si segnala a tale proposito l’infortunio di Gosens avvenuto a 10 minuti dall’inizio della partita. Poche le occasioni gol. Tra queste un autorete di Lauper che è stato annullato dal Var per fuorigioco.

Champions League Atalanta, la situazione nel girone F

La vittoria raggiunta dall’Atalanta è stata fondamentale ai fini della classifica portando virtualmente la Dea in testa al girone. In ogni caso per aver un quadro più chiaro della situazione ,bisognerà attendere il risultato della partita tra Manchester United e Villareal. Gli inglesi infatti, rimasti ancora a secco, potrebbero approfittare per portarsi al secondo posto a pari merito con lo Young Boys, mentre il Villareal potrebbe tentare il tutto e per tutto cercando il primo posto che in questo caso sarebbe pari merito con i bergamaschi.

Contents.media
Ultima ora