×

Champions League, Barcellona-Psg: inesistente il secondo rigore su Suarez?

Condividi su Facebook

Una stra-vittoria del Barcellona che sembra nascondere qualche decisione arbitrale contestata. Il tedesco Deniz Aytekin non ha assolutamente convinto.

Champions League. Il Barcellona mette le mani avanti nei confronti del Psg e firma il suo primo gol già al 3′.

Rete di Luis Suarez. Il fuorigioco viene richiesto ma, in realtà, non c’è, perchè l’ultimo tocco è del difensore che rimette in gioco Suarez. La prima perplessità emerge all’11’ del primo tempo. Qui, Mascherano, cadendo, colpisce, con il braccio sinistro, il cross di Draxler. Sebbene il contatto sul braccio sia indiscutibile, Mascherano è, però, in caduta. Un fatto che lascia il dubbio sugli estremi o meno per il calcio di rigore.

Successivamente, il Psg ha anche protestato per l’episodio di Di Maria in contropiede: l’argentino tergiversa, prima di calciare in porta. Addirittura sembra venga toccato da Mascherano sul piede di appoggio, ma succede quando già aveva calciato. Quindi, non c’è il rigore.

Dato come certo e incontestabile il primo rigore fischiato a favore del Barcellona, dopo l’intervento di Meunier che stende Neymar, diverso sembra essere, invece, il discorso relativo al rigore segnato da Neymar al 90′, per un presunto fallo di Marquinos su Luis Suarez.

Un contatto che non esiste. E’ semplicemente un tuffo di Suarez che cerca il rigore, ottenendolo. Essendo l’urugiauano già ammonito, poteva starci anche un secondo giallo per lui.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.