×

Champions League, Monaco-Juventus: ecco le probabili formazioni

Condividi su Facebook

La lunga attesa è finita. Ritorna la Champions. Allegri sentenzia: "Il Monaco è una squadra molto diversa da quella che eliminammo due anni fa".

È tutto pronto per Monaco-Juventus, semifinale d’andata della Champions League che si terrà mercoledì 3 maggio alle 20.45 allo stadio Louis II di Monte Carlo. Si tratta del penultimo match della squadra di Massimiliano Allegri che sarà chiamata ancora in appello per il ritorno fissato a martedì 9 maggio allo Juventus Stadium.

Se le cose dovessero andare per il verso giusto sì bianconeri, il rendez-vous sarebbe per il 3 giugno a Cardiff. Sarà una finale tutta da conquistare contro una squadra, quella di Jardim, capolista della Ligue 1 e decisamente apprezzata universalmente per aver espresso la migliore organizzazione di gioco e i più eccellenti giovani talenti di tutta la competizione.

Chi posizioneranno in campo Monaco e Juventus?

MONACO

Jardim avrà sicuramente le idee chiare in merito alla partita che sta per andare a disputare.

Ma un unico dubbio resta: se schierare o meno Bakayoko. Il francese sì è appena recuperato da un infortunio al naso e si contende il posto con Moutinho, in mezzo al campo. Sulla destra, invece, assieme a Sidibè reduce da un’appendicite, il tecnico preferirà schierare Tourè al posto del più offensivo Dirar. Sugli esterni a centrocampo, infine, ritroveremo i soliti Bernardo Silva e Lemar. In attacco, spazio alla coppia trita-sassi Mbappè-Falcao.

Da loro, Jardim, sì aspetterà grandi cose.

JUVENTUS

Allegri ha optato per la formazione-tipo, per la quale dovrà comunque fare a meno dello squalificato Khedira, che verrà sostituito da Marchisio. Questo affiancherà Pjanic nella mediana, per una difesa composta da Dani Alves e Alex Sandro sugli esterni e dall’inseparabile coppia Bonucci-Chiellini al centro. Alle spalle, artigli sfoderati, ci sarà Higuain, infine, la consueta “trinità” composta da Cuadrado, Dybala e Mandzukic.

PROBABILI FORMAZIONI MONACO-JUVE:

MONACO (4-4-2)

PORTIERE: Subasic

DIFENSORI: Touré, Jemerson, Glik, Mendy

CENTROCAMPISTI: B. Silva, Fabinho, Bakayoko, Lemar

ATTACCANTI: Falcao, Mbappé

In panchina: De Sanctis, Raggi, N’Doram, Jorge, Moutinho, Cardona, Dirar, Germain

Allenatore: Jardim

Indisponibili: Sidibè, Boschilia, Carrillo

Squalificati: –

Diffidati: –

JUVENTUS (4-2-3-1)

PORTIERE: Buffon

DIFENSORI: D. Alves, Bonucci, Chiellini, A. Sandro

CENTROCAMPISTI: Pjanic, Marchisio

ATTACCANTI: Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain

In panchina: Neto, Lichtsteiner, Barzagli, Benatia, Rincon, Asamoah, Lemina

Allenatore: Allegri

Indisponibili: Rugani, Pjaca

Squalificati: Khedira (1)

Diffidati: –

Uno sguardo al passato

Sono trascorsi ormai due anni, dall’ultima volta in cui la compagine del Monaco e quella della Juventus hanno incrociato le armi. E sia allora come adesso, la squadra di Jardim si offre come vera e propria sorpresa della Champions League. Ma ad oggi, ci troviamo davanti un gruppo con caratteristiche del tutto diverse. Un cambiamento che si è comunque verificato in parallelo rispetto a quello della Vecchia Signora. Perché il Monaco di questa edizione 2017 della Champions League è più divertente e determinato, rispetto a quello del 2015. Eppure, per la Juventus, sembra una formazione più facile da fronteggiare nei confronti di quell’edizione tutta difesa bassa e lotta di due anni fa.

Ormai si sa che il punto di forza degli uomini di Jardim è il contropiede. Ma usare questo escamotage contro i bianconeri è tutt’altro che semplice. Soprattutto se, Cuadrado da una parte e Mandzukic dall’altra, metteranno nero su bianco le dovute coperture ai terzini. E la battaglia sulle fasce, quindi, ha tutta l’aria di rivelarsi ancora più determinante degli uno contro uno in zona centrale. Staremo a vedere.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.