Come compilare una cambiale
Come compilare una cambiale
Cronaca

Come compilare una cambiale

compilare una cambiale

Per compilare una cambiale nel modo corretto, è necessario fornire tutte le informazioni richieste. Ecco quali sono.

Nell’immaginario comune, le cambiali sono documenti complessi e, in effetti, è bene conoscerne per bene ogni aspetto in modo che vengano compilate nel modo più corretto. Innanzitutto, è necessario conoscere il vero significato di una cambiale. La cambiale non è altro che uno strumento di credito attraverso il quale vengono regolati i rapporti di un creditore con un debitore. Attraverso il documento, infatti, viene stabilita una somma da versare e una scadenza da rispettare entro i cui termini va corrisposta. La cambiale è, in parole semplici, una promessa di pagamento formale e definitiva. Ma come funziona? Vediamo, nel dettaglio come compilare una cambiale nel modo corretto.

Cos’è una cambiale

La cambiale è un documento importante, sancito dal diritto nazionale, che garantisce un pagamento entro i termini concordati. Come tale, va compilato attentamente e correttamente onde evitare spiacevoli conseguenze per le parti coinvolte. Nonostante la legislazione vigente conceda tre anni per completare eventuali parti omesse, è comunque opportuno non trascurare alcun dettaglio fin dalla prima stesura del documento.

Per essere valida, la cambiale deve contenere la “denominazione”, che va posta nel contesto del titolo e l’ordine incondizionato del pagamento della somma pattuita. In alternativa, il documento può contenere la promessa di pagare una determinata cifra, il cosiddetto “pagherò“. Vediamo quali informazioni inserire.

Compilare una cambiale

Ci sono informazioni che devono necessariamente comparire nel documento che andrete a compilare. Niente paura, basta partire preparati e raccogliere i dati utili prima di iniziare. Innanzitutto, nella cambiale vanno necessariamente inseriti i dati anagrafici del soggetto “trattatario”, ossia di colui che è tenuto al pagamento dell’importo pattuito. Va poi aggiunto il nome del beneficiario (colui a favore del quale è disposto il pagamento) e la scadenza del pagamento. Questa può essere a tempo fisso, a tempo data o “a vista”. In mancanza di informazioni specifiche viene considerato valido il pagamento a vista. Ovviamente va specificata la somma da corrispondere e la data e il luogo dell’emissione del documento. Infine va messa la sottoscrizione del soggetto “traente”, la firma.

In mancanza di dati

Le informazioni indicate sopra sono quelle fondamentali per fornire una cambiale valida. In mancanza di uno solo degli elementi indicati, il documento non assume il valore di una cambiale. Tuttavia, in caso di omissione di alcuni dati, possono essere prese per buone altre informazioni contenute. Per esempio, se manca il luogo di emissione viene considerato come tale quello indicato vicino al nome del traente. In caso di omissione della data di scadenza, la cambiale è considerata “a vista”. In caso di omissione del luogo di pagamento, viene considerato tale quello che compare vicino al nome del trattatario.

© Riproduzione riservata

1 Commento su Come compilare una cambiale

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Xiaomi Watch Xiaomi Huami Amazfit Bip Smartwatch White Cloud
81 €
Compra ora
Plantronics Cuffie Auricolari Backbeat Fit
89.99 €
99.99 € -10 %
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Foppapedretti Segg. Auto Babyroad
63 €
77 € -18 %
Compra ora