Come creare piccoli bruchi dalle cannucce - Notizie.it
Come creare piccoli bruchi dalle cannucce
Curiosità

Come creare piccoli bruchi dalle cannucce

Come creare piccoli bruchi dalle cannucce
Come creare piccoli bruchi dalle cannucce

Ecco come creare piccoli bruchi mobili con cannucce per bevande

In primavera si è più creativi e si è più propensi a nuove creazioni. I fiori e gli alberi ispirano come anche animali e insetti che popolano il verde. Nei mesi primaverili infatti vi sono molti bruchi sugli alberi. Aspettano solo il momento più adatto per diventare splendide farfalle. Con un minimo di fantasia è possibile creare piccoli bruchi con semplici cannucce.

Ecco il procedimento:

Gli oggetti che servono:

  • una cannuccia di plastica flessibile
  • pennerello nero
  • cartone verde
  • colla a caldo
  • forbicine per unghie

Bisogna Prendere la cannuccia e piegarla in prossimità della parte finale. Praticare con le forbici un taglio dal basso in alto. E’ bene fare attenzione a non tagliare la superficie.

Tagliare dall’altra parte dietro al primo taglio.

Successivamente va allargata la parte flessibile della cannuccia e bisogna poi tagliare metà.

Dove sono state fatte le incisioni bisogna allargare i piccoli fori tagliando gli anelli a metà.

Con molta attenzione aprite gli anelli dai due lati.

Queste sono le zampe del bruco.

8c2cd29fa1774ba9d863fae70e504541-800x450

La parte tagliata va recuperata e infilata all’inizio della cannuccia fino ad arrivare dall’altro lato.

Adesso serve il pennarello nero. Disegnare gli occhi e i piedi.

Infine tagliate un cartoncino verde dandogli la forma di una foglia. Basta poi versare della colla a caldo e posizionare il bruco sopra. Quando si proverà a spingerlo dalla parte che avete inserito alla fine come supporto, il bruco si muoverà.

Provare a realizzare un progetto usando pochi oggetti oltre che divertente può essere molto educativo per i bambini. La praticità e la manualità con lavoretti del genere vengono stimolati, come anche la creatività. E’ un modo semplice per avvicinare i bambini alla primavera, facendo sì che imparino a conoscere il mondo circostante.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche