Come curare gli occhi gonfi: metodo efficace
Come curare gli occhi gonfi: metodo efficace
Wellness

Come curare gli occhi gonfi: metodo efficace

OCCHI GONFI.
OCCHI GONFI.

Vi svegliate presto con gli occhi stanchi e gonfi? Quali sono le cause? Ecco come curare gli occhi gonfi con un metodo naturale ed efficace.


Gli occhi gonfi sono un problema che accomuna moltissime persone, sia uomini che donne. Il problema degli occhi gonfi si verifica soprattutto alla mattina appena alzati e soprattutto quando non si riposa bene o si dorme troppe poche ore. Il problema degli occhi gonfi però non è da sottovalutare perchè può rappresentare l’inizio o l’avvertimento di qualche particolare patologia. Gli occhi gonfi possono diventare con il tempo non solo un problema di salute, ma anche di aspetto fisico. Sono soprattutto le donne a odiare i propri occhi gonfi che possono aumentare anche con l’avanzare dell’età. Molte volte però il problema degli occhi gonfi non è soltanto un fattore estetico, ma anche un evento tipico in base al DNA e al tipo di pelle. Ma vediamo più nel dettaglio questo problema.

Gli occhi gonfi sono una caratteristica che accompagna tutte quelle persone che riposano poco o nel modo errato. Sono una caratteristica anche di tutte quelle persone che hanno cattive abitudini come fumare e bere troppo alcol ed è una caratteristica che lega tutte quelle persone che sono estremamente stressate dal lavoro e dalla vita quotidiana. Ma cerchiamo di capire insieme come eliminare il problema.

Occhi gonfi cause

Le cause che portano all’edema periorbitale sono davvero molte, dalle più banali a vere e proprie patologie da tenere sotto controllo. Gli occhi gonfi possono rivelare vari sintomi, ma soprattutto possono essere causati da varie patologie più o meno gravi. Ecco le principali cause degli occhi gonfi:

  • Cellulite.
  • Disturbi visivi.
  • Encefalite.
  • Eruzione cutanea o orticaria.
  • Gonfiore a carico di viso, collo o gola.
  • Infiammazione della congiuntiva (congiuntivite).
  • Infiammazione delle palpebre (blefarite).
  • Influenza.
  • Ingrossamento dei linfonodi.
  • Meningite.
  • Orzaiolo.
  • Pianto.
  • “Pink Eye”, ovvero una forma contagiosa di congiuntivite causata da una infezione virale. Le cisti e le infezioni delle piccole ghiandole che circondano l’occhio e le ciglia possono causare la formazione di protuberanze localizzate o gonfiore.
  • Presenza di corpi estranei negli occhi.
  • Pressione arteriosa alta.
  • Reazioni allergiche causate da polline, pelo animale, alimenti, cosmetici, punture di insetti o farmaci.
  • Ritenzione idrica.
  • Sintomi simil-influenzali (stanchezza, febbre, mal di gola, cefalea, tosse e dolori).
  • Starnuti e gocciolamento nasale.
  • Stress.
  • Traumi contusivi o fratture ossee orbitali.

Occhi gonfi sintomi

Quando si manifestano gli occhi gonfi solitamente sono accompagnati da sintomi tipici della patologia. Il gonfiore può essere accompagnato da altri sintomi che dipendono dalla condizione, dalla malattia o dal disturbo sottostanti. Ecco i sintomi più comuni degli occhi gonfi:

  • Arrossamento.
  • Cambiamenti a carico della vista, come visione offuscata.
  • Ciglia o palpebre “incollate” (appiccicate) al risveglio.
  • Dolore o sensibilità al dolore.
  • Incapacità di tollerare una fonte di luce brillante.
  • Lacrimazione eccessiva.
  • Prurito.

Gli occhi gonfi possono tuttavia comprendere sintomi correlati anche ad altre zone del corpo, tra le quali troviamo:

  • Eruzione cutanea od orticaria.
  • Gonfiore a carico di viso, collo o gola.
  • Ingrossamento dei linfonodi.
  • Pressione arteriosa alta.
  • Sintomi simil-influenzali (stanchezza, febbre, mal di gola, cefalea, tosse e dolori).
  • Starnuti e gocciolamento nasale.

In alcuni casi il gonfiore oculare può manifestarsi insieme a sintomi che potrebbero indicare una condizione grave per la quale è necessaria una valutazione medica immediata. Si consiglia di recarsi al pronto soccorso il prima possibile in presenza di:

  • Cambiamento dello stato mentale o improvviso cambiamento comportamentale, come stato confusionale, delirio, letargia e allucinazioni.
  • Febbre alta (superiore a 38.3°C).
  • Gonfiore della palpebra a seguito di un trauma cranico.
  • Gonfiore improvviso a carico di viso, labbra o lingua.
  • Problemi respiratori e forte cefalea.
  • Protusione del globo oculare fuori dall’orbita (proptosi o esoftalmo) accompagnata da arrossamento, febbre e dolore.
  • Prurito alla gola o alla bocca.

Per evitare il gonfiore agli occhi vi segnaliamo alcuni consigli importanti:

  • Apportare alcune modifiche dello stile di vita, riducendo ad esempio il consumo di sale e alcol e aumentando il consumo quotidiano di liquidi.
  • Arricchire la propria dieta con 2 cucchiai di aceto di sidro di mele e 1 cucchiaio di melassa due volte al giorno. Il primo migliora la circolazione, mentre la melassa è una fonte di vitamina B1, necessaria per una buona salute degli occhi.
  • Cercare di ridurre lo stress e dormire sulla schiena con la testa elevata aiuta il drenaggio dei liquidi.
  • Fare impacchi freddi con fette di cetriolo o patata per reidratare e ridurre temporaneamente il gonfiore. Anche i filtri di thè, debitamente strizzati e raffreddati, possono essere utilizzati per tali impacchi.
  • Utilizzare trattamenti cosmetici specifici per ridurre gli occhi gonfi.

Occhi gonfi rimedi

Quando ci si trova in presenza degli occhi gonfi è importante curare gli occhi con dei rimedi naturali. Utilizzando metodi naturali e prodotti freschi la situazione potrà migliorare visibilmente. Ecco alcuni rimedi naturali per gli occhi gonfi:

  • CETRIOLO: può essere utilizzato un cetriolo crudo tagliato sottilmente e svuotato del succo in eccesso. Anche una fettina di cetriolo tal quale, appoggiata sugli occhi, può avere degli effetti benefici per ridurre il gonfiore.
  • DORMIRE A LUNGO: il gonfiore delle palpebre può dipendere da una carenza di sonno e da una eccessiva stanchezza. I medici consigliano di dormire almeno 8 ore al giorno per essere attivi ed energici nel resto della giornata. Anche i nostri occhi ci ringrazieranno se li faremo riposare per un periodo di tempo opportuno.
  • OGGETTO METALLICO: un qualsiasi supporto metallico, come ad esempio una spazzola dall’anima in ferro, può tornar utile in caso di occhi gonfi. Va riposto in freezer per alcuni minuti e poi appoggiato delicatamente sugli occhi stessi per alcuni istanti, in modo da offrire l’auspicato sollievo.
  • OVATTA IMBEVUTA: un altro rimedio fai da te consiste nell’immergere un batuffolo di ovatta in acqua fredda o in un po’ di latte gelato, quindi nell’appoggiarlo delicatamente su entrambi gli occhi. In pochi minuti il gonfiore dovrebbe attenuarsi.
  • PANNO DI STOFFA: può essere utile appoggiarvi sopra un panno di stoffa immerso nell’acqua ben fredda. Non appena comincia a riscaldarsi, va imbevuto di nuovo e riapplicato ancora: solo in questo modo l’effetto refrigerante non verrà meno.
  • PATATA: un altro rimedio classico è rappresentata da una patata tagliata in modo molto sottile, imbevuta in una tazza di tè con del basilico. Il composto va sistemato in freezer, all’interno di un vassoietto per ghiaccioli. Poi va preso un cubetto e sistemato delicatamente sull’occhio gonfio.
  • PRESSIONE CON IL DITO: un po’ di pressione prima sulla palpebra superiore e poi su quella inferiore esercitata con un dito ha effetti benefici sull’occhio irritato. Picchiettare le palpebre equivale a stimolare il sistema linfatico al loro interno, portando via l’eventuale liquido in eccesso e garantendo una irrorazione uniforme di tutta la superficie.
  • TÈ: per alleviare i fastidi è ottima pure una bustina di tè usata, ormai fredda, avvolta in un pezzetto di stoffa ed appoggiata sugli occhi: il suo effetto astringente è un toccasana per le palpebre ingrossate. Successivamente sciacquare gli occhi a intervalli regolari con un po’ d’acqua è quel che ci vuole per liberarli delle tossine in eccesso e mantenere un aspetto il più possibile sano. Anche bere molto può avere effetti benefici su tutto l’organismo, occhi e palpebre compresi.

Eyes Cover

Tra i prodotti legati alla bellezza degli occhi che vengono pubblicizzati on-line e dalle star possiamo trovare sicuramente Eyes Cover. Eyes Cover è una speciale maschera ipoallergenica, contenente del gel, facile da indossare che si adatta al viso in modo estremamente confortevole. Oltre a contrastare i segni dell’invecchiamento precoce, Eyes Cover è la soluzione ideale per chiunque sia soggetto alla formazione di borse e occhiaie. La sua speciale formulazione è in grado di rilassare i muscoli sottocutanei distendendo la pelle e facendola apparire subito più riposata e rigenerata.

Oltre a donarvi uno sguardo più riposato, Eyes Cover vi aiuterà anche a contrastare le dolorose contrazioni muscolari che generano emicranie causate dallo stress. Tanti vantaggi racchiusi in un unico prodotto che agisce in modo meccanico sulla pelle. Questa maschera gel per ringiovanire il contorno occhi è la soluzione a tutti i vostri problemi, basterà indossarla pochi minuti al giorno per notare fin da subito i primi benefici: sguardo riposato, pelle luminosa, totale assenza di occhiaie e borse sotto gli occhi. Non dovrete più preoccuparvi di avere gli occhi gonfi al mattino appena alzati. Eyes Cover permette di:

  • Conferire plasticità al muscolo ciliare.
  • Distendere i muscoli.
  • Eliminare gli ematomi.
  • Eliminare i segni dell’invecchiamento precoce.
  • Rimuovere le occhiaie.
  • Favorire e migliorare la microcircolazione.
  • Illuminare il contorno occhi.
  • Migliorare i problemi di sinusite.
  • Ridurre gli spasmi muscolari.
  • Ridurre l’arrossamento degli occhi.
  • Eliminare le borse sotto agli occhi.
  • Ridurre l’emicrania.
  • Tonificare la pelle del contorno occhi.

Ecco come utilizzare a freddo la Eyes Cover:

  1. Tenere Eyes Cover in frigorifero per almeno un’ora, oppure in freezer per 10 minuti.
  2. Indossate soprattutto nel periodo estivo la Eyes Cover, quando gli occhi sono più stanchi e affaticati, sarà davvero piacevole indossarla.

Ecco come utilizzare a caldo la Eyes Cover:

  1. Immergete la Eyes Cover in acqua a 80°C per circa 5 o 10 minuti.
  2. Una volta applicata, basterà lasciarla agire per circa 15 minuti e otterrete risultati incredibili.

Eyes Cover non è un prodotto acquistabile in farmacia o al supermercato. Per acquistare Eyes Cover è necessario collegarsi al sito del prodotto, compilare il modulo per ottenere il prodotto e continuare con l’acquisto. Il prodotto è presente anche su Amazon. Eyes Cover è un prodotto che si può pagare con Paypal, Carta di credito o in contrassegno al Corriere SDA. Se siete fortunati riuscirete ad acquistare il prodotto con un prezzo scontatissimo.

eyes cover

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Leggi anche

Eleonora Cattaneo 576 Articoli
Nata durante l'estate del 1991. Sono laureata in Scienze dei Beni Culturali e Lettere Moderne. Amo scrivere, la moda, gli animali, l'arte, il cinema e i viaggi.