Come decorare gli alberi di Natale con il nastro
Come decorare gli alberi di Natale con il nastro
Casa

Come decorare gli alberi di Natale con il nastro

Nastro

Volete decorare il vostro albero di Natale in modo nuovo? Usate il nastro per creare fiocchi e ghirlande. Ecco qualche suggerimento per creare decorazioni natalizie con i nastri.

Il nastro solitamente è visto solo come elemento decorativo per pacchetti e regali. In realtà può essere utilizzato anche per addobbare la casa, sia all’interno sia all’esterno, e soprattutto è perfetto per decorare l’albero di Natale. Se volete cambiare le decorazioni del vostro albero, creare degli addobbi originali o semplicemente riempire gli spazi vuoti sui rami, munitevi di tanti rotoli di nastro. Di seguito troverete i diversi modi con cui potrete utilizzare i nastri per rendere unico il vostro albero di Natale. Tra fiocchi e addobbi vari, vi diamo anche le istruzioni per creare delle meravigliose ghirlande, con cui ornare la cima dell’albero.

Il nastro per decorare l’albero di Natale

Nel periodo di Natale in tutti i negozi si trovano i nastri per decorare i pacchetti. Ma perché usare questi bellissimi nastri solo per impreziosire i regali? Possono essere utilizzati anche per rendere natalizio l’interno della nostra casa. Ad esempio basterà appendere un bel nastro rosso sullo schienale delle sedie, sulle maniglie dell’ante dei mobili o sul corrimano delle scale per dare un’atmosfera festosa alla casa.

Il nastro può essere anche un’ottimo elemento per decorare anche il protagonista nelle case durante il periodo natalizio, l‘albero di Natale. I nastri possono essere usati per creare originali addobbi o semplicemente appoggiati sui rami per decorare.

I fiocchi

Se volete decorare il vostro albero in modo semplice e sobrio, procuratevi dei nastri abbastanza larghi e magari di due o tre colori diversi. Usate i nastri per creare dei fiocchi legandoli alle estremità dei rami. Giocate con i colori e le dimensioni dei fiocchi per rendere la decorazione originale, ma omogenea. Con l’aggiunta delle luci, poste a sottolineare la bellezza dei nastri, il vostro albero sarà pronto. Semplice ma di effetto.

I fiocchi posso essere utilizzati anche da chi preferisce una decorazione più ricca e non vuole rinunciare alle palline e agli altri tipici addobbi. Se dopo avere aggiunto tutte le decorazione che avete vi rimangono ancora di rami vuoti, vi basterà un po’ di nastro per creare i fiocchi che andranno a riempire gli ultimi spazi. In questo caso, fate attenzione a comprare del nastro che si abbini agli altri addobbi per colore e dimensioni.

Strisce di nastro

Vi proponiamo un’altra tecnica per decorare il vostro albero di Natale in modo semplice, ma efficace, utilizzando il nastro. Vi basteranno delle strisce di nastro, pezzi di nastro di varie misure. La bellezza di questa tecnica è che vi permette di sbizzarrirvi nel posizionare le strisce. Le possibilità sono infinite, dovete solo far viaggiare la vostra fantasia. Noi vi diamo alcune idee.

Se usate nastri molto larghi, potete disporre le strisce verticalmente su tutta la lunghezza dell’albero. Lasciatele morbide, in modo che seguano la forma dei rami e creino delle onde. L’effetto risulta più divertente se utilizzate nastri di colori diversi e alternate le tonalità.

Altra possibilità è quella di creare con il nastro una spirale che copra tutto l’albero. L’ideale sarebbe creare due spirali che si incrociano con nastri di colori diversi e magari di larghezze differenti. Anche in questo caso lasciate che i nastri seguano la forma dei rami, non siate troppo precisi.

In entrambi i casi potete riempire gli spazi vuoti tra i nastri aggiungendo dei fiocchi. Vi consigliamo di realizzare quest’ultimi con nastri più sottili e di materiale diverso da quello delle strisce. Così i fiocchi risalteranno e non si confonderanno con il resto del decoro.

La ghirlanda

Le ghirlande sono una delle decorazioni natalizie più popolari. Per fare una ghirlanda festosa da mettere sulla cima del vostro albero di Natale, provate a realizzarla aggiungendo del nastro. Potete utilizzare i nastri che più vi piacciono e delle dimensioni che preferite. Per creare la vostra ghirlanda da zero dovrete comprare una base: in commercio le trovate solitamente in polistirolo o in legno.

Se scegliete una base per ghirlanda in polistirolo, dovrete innanzitutto ricoprirla interamente con il nastro, in modo che non si più visibile il fondo bianco. Potete fermare il nastro con della colla o con degli spilli. Mentre se usate una base di legno, potete avvolgerla lasciando in parte visibile il legno, che risulta già di per sé molto decorativo. Per questa fase di copertura della della ghirlanda vi consigliamo di utilizzare un nastro largo, in modo tale che il lavoro risulti più semplice e veloce.

Una volta ricoperta la ghirlanda potete decorarla utilizzando semplicemente dell’altro nastro per creare dei fiocchi da legare lungo tutta la circonferenza. Già in questo modo otterrete un risultato gradevole e molto decorativo. Se invece volete qualcosa di più elaborato, potete usare i nastri per legare alla ghirlanda piccole palline, rametti di pino o di agrifoglio, piccole pigne. Disponete il tutto in modo omogeneo ed equilibrato.

Potete creare tantissime ghirlande diverse e originali in modo semplice. Utilizzatele per abbellire con porte e finestre, oltre al vostro albero di Natale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche