×

Come diventare direttore sportivo

default featured image 3 1200x900 768x576

Si sa che il calcio è uno degli sport più amati in Italia, tanto che per molti può diventare un sogno e un’ambizione poter lavorare nel settore.

Il calcio infatti non dà lavoro solo ai giocatori, ma a tutta una serie di figure professionali non meno importanti per il funzionamento complessivo di quest’industria, come ad esempio il direttore sportivo.

La figura del direttore sportivo esiste soltanto nei massimi campionati, ovvero nel gioco professionistico. Il direttore sportivo si occupa di gestire i rapporti tra la società e i tesserati, e di condurre eventuali trattative con altre società, ad esempio per l’acquisto , ola vendita, di un giocatore.

Per diventare direttore sportivo, si deve per prima cosa conseguire un diploma all’interno di uno dei corsi banditi dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC), ed in seguito iscriversi nell’apposito elenco dei direttori sportivi.

La documentazione necessaria consiste nel certificato di residenza italiana, del godimento dei diritti civili, e della dichiarazione di non aver mai subito processi penali.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora