×

Come diventare uno Chef con la stella Michelin

I ristoranti premiati con la stella Michelin sono quelli più sognati dai giovani chef. Ecco qualche consiglio per loro.

stella Michelin

Negli ultimi anni, chef e cuochi sembrano essere diventati le nuove stelle della televisione. Un interesse del tutto nuovo ha investito il settore culinario con amatori e veri e propri appassionati che hanno iniziato a cimentarsi in ricette più complicate e impiattamenti degni dei ristoranti più raffinati.

Alla base di questa nuova moda ci sono sicuramente i programmi televisivi più seguiti, ma, forse, anche un rinnovato interesse per i prodotti della nostra tradizione e per un’alimentazione più conscia. Come risultato di questa nuova tendenza, vi è anche un maggiore interesse per gli chef cosiddetti “stellati“, quelli, cioè, che hanno permesso al ristorante in cui lavorano di conquistare un’ambitissima stella Michelin. Vediamo, allora, cosa prevede il percorso per arrivare a un traguardo così prestigioso.

La stella Michelin

Il percorso che porta uno chef a conquistare la stella Michelin col proprio ristorante è fatto di immensa passione, di tanto impegno e di una certa dose di genialità. Un errore comune è pensare che siano i cuochi stessi ad essere premiati dalle stelle Michelin. In realtà, sebbene ne siano i fautori, sono i ristoranti a ottenere il riconoscimento. Tuttavia, lo chef è fondamentale per ottenere le stelle tanto bramate.

Occorre, però, ricordare che, essendo un riconoscimento legato al luogo, non è valido per sempre. Un ristorante a cui è stata riconosciuta una stella Michelin è sicuramente un luogo di valore, in cui la qualità del cibo e l’originalità dei piatti non è in discussione. La stella Michelin è, infatti, un raro successo per un ristorante. Ottenerne più di una è, dunque, ancora più raro. Come è ovvio, quindi, vincere questo riconoscimento è l’obiettivo della vita di molti chef professionisti.

Ma non è un compito facile per niente.

Consigli per fare carriera

Se avete la passione per la cucina di qualità e il vostro sogno è quello di lavorare per un ristorante di pregio, datevi da fare. Raggiungere un traguardo come quello del riconoscimento Michelin non è semplice, ma l’impegno premia sempre. Ecco qualche consiglio per seguire la strada giusta.

  • Cominciate a lavorare, da giovani, nella cucina di un ristorante gestito da uno stimato chef. Duro lavoro, precisione e impegno convinceranno lo chef che vale la pena di prendervi come apprendista.
  • Quando vi sentirete di aver imparato tutto ciò che potevate dal vostro mentore, comincerà il vero apprendimento. Lavorate in più ristoranti e imparate più che potete tutti i segreti della cucina professionale. Cercate di tenere la mente aperta alle differenze e ricordatevi che state imparando. L’umiltà è fondamentale.
  • Cercate un posto come sous chef in un prestigioso ristorante.
  • Lavorate in un ristorante come vice-chef fino a quando il primo chef non deciderà di andarsene. Poi proponetevi come sostituto.
  • Cercate di gestire un vostro ristorante. Bilanciate la creatività con la tradizione. L’intera struttura deve essere pulitissima e ben arredata. Circondatevi di personale esperto sul servizio ai tavoli e mettete impegno e passione in ciò che fate.
Contents.media
Ultima ora