Come pulire le lime per unghie
Come pulire le lime per unghie
Style

Come pulire le lime per unghie

pulire le lime per unghie

Forse non ci avevate pensato, ma anche le lime per unghie vanno pulite con costanza. Se volete sapere come fare per lavarle senza che si rovinino, ecco qualche consiglio.

Le lime per le unghie mantengono le unghie di mani e piedi lisce e permettono di dare loro una bella forma, ma, dopo alcuni utilizzi, devono essere disinfettate. L’uso prolungato su una parte del corpo così esposta agli agenti esterni, infatti, fa sì che anche le lime si sporchino con facilità. Perché le lime per unghie si mantengano inalterate più a lungo, è consigliabile, quindi, sottoporle a una pulizia costante che, oltre a preservarle, elimini anche i batteri che si accumulano sulla superficie. Pulire le lime per unghie, in realtà, è un gioco da ragazzi. Se il materiale lo consente, potete facilmente pulirle con acqua e sapone. Ecco qualche consiglio per pulirle in modo approfondito con ciò che avete in casa.

Come pulire le lime per unghie

Le lime per unghie sono un attrezzo indispensabile per le ragazze attente alla propria manicure. Ne esistono di forme e materiali diversi, a seconda delle esigenze.

Tra i materiali più utilizzati, spiccano senz’altro il vetro, il metallo, la plastica e il cartone. Ogni materiale ha un grado di ruvidezza che si adatta alla perfezione a tipi di unghie diverse. Ovviamente, mentre alcune sono usa e getta, altre sono pensate per durare più a lungo. Ed è qui che può sorgere il problema. Germi e batteri possono accumularsi sulla superficie e mettere la salute delle unghie a rischio. Funghi o infezioni ai danni delle mucose sono dietro l’angolo. Come fare allora? È importante pulire con attenzione le lime per unghie in modo regolare, soprattutto se, in famiglia, non siete le uniche ad utilizzarle. Non preoccupatevi, seguite le istruzioni per avere lime per unghie sempre pulite e impeccabili.

Istruzioni per pulire le lime

Come abbiamo visto, pulire le lime per unghie è importante per preservarle più a lungo ed evitare fastidiosi inconvenienti. L’occorrente è tutto qui: munitevi di bacinella, sapone e spazzola per unghie e il gioco è fatto.

Se volete sapere come fare, seguite questi consigli.

  • Innanzitutto, munitevi di una bacinella grande abbastanza da contenere tutte le vostre lime. Riempitela, ora, con acqua calda e sapone (meglio se antibatterico). Immergete, poi, tutte le lime e lasciatele in ammollo per qualche minuto.
  • Strofinate tutte le lime, siano esse in metallo, vetro o ceramica, con una spazzola per unghie. Tenete l’estremità della lima per unghie con una mano, e strofinatela con la spazzola tenuta con l’altra mano. Grattate ogni lima per qualche minuto in modo da eliminare ogni traccia di impurità.
  • Quando avete terminato la pulizia, buttate l’acqua sporca in cui avete immerso le lime, ma sciacquatele ancora una volta sotto acqua calda corrente.
  • Prendete un asciugamano e picchiettate sulla lima per togliere l’umidità in eccesso. Stendete, poi, le lime su un telo e lasciate che si asciughino completamente all’aria.
© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche