Come smettere di mangiare pane per perdere peso
Come smettere di mangiare pane per perdere peso
Salute & Benessere

Come smettere di mangiare pane per perdere peso

pane

Mangiare troppo pane spesso ci impedisce di dimagrire. In alternativa puoi provare i cereali integrali o sostituire il pane con frutta, verdura e legumi.

Nel nostro paese è molto diffusa la tendenza a mangiare pane e cereali in tutti i pasti, spesso esagerando un po’ con le porzioni. Ovviamente, i carboidrati sono fondamentali all’interno di una dieta completa e sana, ma consumarne troppi sicuramente non aiuta a perdere peso. Infatti una fetta di pane ha circa 100 calorie: ridurne notevolmente il consumo può quindi essere di aiuto per dimagrire… soprattutto se consideriamo che spesso non mangiamo il pane da solo, ma siamo tentati di accompagnarlo con formaggi e salumi! Ecco quindi qualche utile consiglio per affrontare gli attacchi di fame senza esagerare con il pane.

Alcune alternative al pane bianco

Di per sé il pane non è un nemico della dieta, né un alimento necessariamente poco sano. Il problema risiede piuttosto nell’uso che tendiamo a farne: spesso consumiamo il pane in modo eccessivo e compriamo solo quello bianco. Il pane bianco certamente è soffice e gustoso ma è anche pieno di carboidrati raffinati che aumentano molto più velocemente il livello di zuccheri nel sangue, provocando sbalzi glicemici e stimolando l’istinto a consumare ancora altri zuccheri.

Per questo è meglio scegliere il pane integrale, meno raffinato e più ricco di fibre. Tuttavia ci sono molte alternative al pane bianco: eccone alcune!

Sperimentare con cereali diversi

Abbiamo già accennato che il pane bianco, nonostante sia il più diffuso in panifici e supermercati, non è certo l’alternativa più sana disponibile sul mercato. In particolare, ti consigliamo di orientarti su farine integrali o di sostituire addirittura il grano con altri cereali. In generale, diversificare la propria dieta è sempre un’ottima scelta! Lo stesso vale anche per la pasta fatta con farina di grano bianca: meglio orientarsi sul riso, l’orzo e il farro nelle loro versioni integrali. Anche la quinoa è un alimento ottimo per creare un senso di sazietà e sostituire il classico pane: a differenza di molti cereali è ricchissimo di proteine, quindi ti darà la giusta energia senza eccedere con i carboidrati.

I cereali integrali tendono a saziare maggiormente grazie all’alto contenuto di fibre, quindi tenderai automaticamente a consumarne di meno. Ecco, perché,in gran parte delle diete viene consigliato l’uso di prodotti integrali. L’ideale è fare il tuo pane in casa con farine integrali al 100% e di sicura provenienza, ma ormai anche molti supermercati offrono buone alternative… a patto di leggere l’etichetta e di non farsi ingannare dal colore scuro, che potrebbe anche essere stato aggiunto artificialmente!

Preparare snack sani

Uno dei principali motivi per cui tendiamo a “buttarci” sul pane è che si tratta di un cibo molto saziante e al tempo stesso facile da mangiucchiare nei momenti di noia o mentre stiamo cucinando. In questo modo, ci ritroviamo a mangiare panini interi senza nemmeno rendercene conto! Un buon espediente per ridurre il consumo di pane è tenere a portata di mano dei piccoli snack già pronti, ma più sani rispetto al classico pane. Per esempio potresti tenere in frigo dei cestini di verdure croccanti e già tagliate, che sicuramente saranno meno appetitose di una fetta di pane ma possono comunque saziare la tua voglia di sgranocchiare. Anche una manciata di frutta secca (senza esagerare) può essere una buona soluzione.

Inoltre, in generale cerca di fare il pieno di frutta e verdura nell’arco della giornata: si tratta anche in questo caso di cibi sazianti, che ti riempiranno lo stomaco senza sensi di colpa. Inoltre, possono rendere i tuoi piatti colorati, in modo da farli apparire più allegri e invitanti. Giocando un po’ con la fantasia anche la solita insalatona può diventare appetitosa! Un’altra idea ottima per l’estate è un bel frullato di frutta, sano, colorato e… senza pane!

Assumere fibre dai legumi

Un altro piccolo trucco per ridurre la voglia di una fetta di pane consiste nel mangiare molti legumi. Ne basta una piccola porzione al giorno (meno di mezza tazza) per saziarsi, allontanando l’impulso di mangiare una fetta di pane e formaggio! Inoltre i legumi garantiscono al nostro corpo un buon apporto di proteine e fibre; assumere quotidianamente una buona dose di fibre è fondamentale per la nostra salute, poiché esse migliorano la funzionalità intestinale, saziano e abbassano l’indice glicemico.

Bere acqua

Infine, un consiglio che vale per tutti, non solo per chi vuole dimagrire: bevi molta acqua! Infatti idratarsi è di basilare importanza per la nostra salute, dato che gran parte del nostro corpo è composto proprio da acqua. Spesso, nel corso della giornata ci dimentichiamo di bere, mentre sarebbe buona abitudine portare sempre con sé una bottiglietta. Inoltre, molte persone tendono a confondere la fame con la sete e quindi mangiano anche quando in realtà non avrebbero bisogno di cibo, ma di un bel bicchiere d’acqua. Insomma, seguendo questi semplici consigli non dovresti avere problemi a perdere l’abitudine di sgranocchiare continuamente panini. Con un po’ di costanza i risultati non tarderanno ad arrivare!

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Huawei P10 Lite 32GB 4GB Ram Black - Nero
190 €
Compra ora
Diadora Cyclette Cleo Rigenerata
89.95 €
189 € -52 %
Compra ora
Foppapedretti Segg. Auto Babyroad
63 €
77 € -18 %
Compra ora