×

Coppa Italia: la Fiorentina piega l’Empoli (2-1)

default featured image 3 1200x900 768x576

Cerci

Prima vittoria per Delio Rossi sulla panchina della Fiorentina: piegato per 2-1 l’Empoli nel quarto turno di Coppa Italia.

Ai quarti i viola se la vedranno contro la Roma in trasferta. Ko all’esordio invece per Guido Carboni, appena subentrato a Pillon alla guida dell’Empoli ma gli azzurri hanno affrontato il derby con la testa già rivolta a Gubbio dove domenica pomeriggio si giocherà una sfida determinante per la precaria classifica dei toscani. Prestazione comunque più che dignitosa quella dell’Empoli, nonostante i tantissimi giovani mandati in campo da Carboni. Decide la sfida una doppietta di Alessio Cerci, schierato ancora come seconda punta: l’ex romanista è andato a segno al 28’ ed al 37’ sfruttando i precisi assist di Lazzari prima e Montolivo poi.

Pregevole in particolare la seconda marcatura, realizzata quasi da terra. Da notare che tra le due reti Kharja è stato costretto ad uscire per infortunio lasciando il posto a Vargas, il cui ingresso in campo ha mutato il modulo in un 4-2-3-1 rispetto alle due punte di partenza, lo stesso schieramento visto contro il Milan.

Comunque l’inizio della partita peraltro non era stato negativo per gli azzurri, discretamente propositivi con i giovani mandati in campo da Carboni: Dumitru e Brugman provano ad impensierire l’esordiente Neto, sempre attento, mentre la Fiorentina fatica ad entrare in partita, limitandosi per la prima mezz’ora a qualche incursione dello stesso Cerci e ad un tiro dalla distanza di Montolivo.

Ma dal 20’ i viola prendono in mano la gara e l’uno-due di Cerci che ha di fatto chiuso la partita con circa un’ora d’anticipo: al 40’ lo stesso Cerci ha sfiorato la tripletta ancora su assist dell’ispirato Montolivo. Nella ripresa infatti la Fiorentina cerca con insistenza il gol della tranquillità col solito Cerci, che mette per due volte Silva davanti a Dossena ma il Tanque non riesce proprio a sbloccarsi.

Così l’Empoli prova un timido forcing per riaprire l’incontro trovando il gol con Shekiladze che al 21’ approfitta di uno svarione di De Silvestri per riaprire la gara. Ed a dieci dalla fine Brugman ha pure il pallone del 2-2 dopo un’incomprensione De Silvestri-Montolivo ma il tiro dell’uruguaiano esce di un soffio. Risposte positive per Carboni ma tra settantadue a Gubbio sarà tutta un’altra musica. Per Rossi arriva il match del cuore a Palermo.

Fiorentina-Empoli 2-1

Marcatori: 28′, 37′ Cerci; 66’ Shekiladze

Fiorentina: Neto; De Silvestri, Nastasic, Natali, Ashong (73’ Camporese); Munari, Montolivo, Kharja (33′ Vargas); Lazzari; Silva, Cerci (60’ Ljajic). (Boruc, Romulo, Salifu, Babacar). All.: D. Rossi.

Empoli: Dossena; Hisaj, Tonelli, Chara, Regini (82’ Gorzegno); Coppola, Guitto, Signorelli; Brugman; Dumitru (59’ Shekiladze), Mchedlidze. (Pelagotti, Cesaretti, Pucciarelli, Mori, La Rocca). All.: G. Carboni.

Arbitro: Doveri (Roma)

Contents.media
Ultima ora