×

Cos’è la dieta dell’anguria?

La dieta dell'anguria è molto utilizzata proprio per i molti benefici di questo frutto. Scopriamo meglio in cosa consiste questa dieta.

dieta dell'anguria
dieta dell'anguria

La dieta dell’anguria consiste in una dieta ipocalorica e ipolipidica che prevede di mangiare questo frutto per perdere peso. Consiste nell’assumere gli zuccheri semplici dell’anguria e di altra frutta con la promessa di perdere circa cinque chili in una settimana. Alcune persone mangiano l’anguria come parte della loro dieta, insieme ad altri cibi, mentre altre mangiano solo anguria per un paio di settimane, anche se non è del tutto salutare. Vediamo meglio in cosa consiste tale dieta.

I benefici dell’anguria

L’anguria è originaria del Sud Africa e fa parte della famiglia delle cucurbitacee, ve ne sono più di 1000 tipi diversi. Questo frutto ha una forma oblunga e tondeggiante. Ha strisce verdi e gialle e di norma è rossa all’interno.

Alcune angurie contengono semi, altre no. Ha un sapore molto dolce ed è succosa.

L’anguria viene considerata drenante proprio per il suo grande contenuto d’acqua. E’ piacevole da mangiare per i molti zuccheri che fanno si che sia dolce come sapore ma con poche calorie, per questo è una buona alternativa ai dessert. Questo frutto infatti conta circa 30 calorie per 100 grammi e contiene vitamine e minerali.

Le principali sono la vitamina A,B e C inoltre ha una forte presenza di carotenoidi, importanti antiossidanti del corpo utili per contrastare i radiali liberi e l’invecchiamento della pelle. Spesso viene consumata d’estate perché aiuta a produrre melanina portando dunque ad avere un’abbronzatura migliore.

La vitamina C fa si che questo frutto venga apprezzato in gravidanza e per chi soffre di crampi muscolari data l’elevata presenza di potassio.

Mantiene inoltre stabile i livelli di colesterolo nel sangue.

L’anguria è dunque un diuretico naturale, a molte persone piace mangiarla perché permette di perdere peso.

Dieta dell’anguria

Possiamo prendere in considerazione una dieta dell’anguria che si svolge per circa 9/13 giorni. Si divide in due fasi:

Fase 1
La prima fase consiste nel mangiare solo anguria per tre giorni, è molto restrittiva ma se chi la applica è sano non avrà problemi in quanto dura poco.

Fase 2
La seconda fase propone due pasti al giorno con l’anguria utilizzata come spuntino fra i pasti. Questa fase dura dai 6 ai 10 giorni, rimane abbastanza limitata come varietà di cibi quindi è meglio non andare oltre i giorni consigliati.

Avvertenze

Vi sono molte varianti di questa dieta. L’anguria può essere consumata a pezzettini, surgelata o come frullato.

E’ importante evitare di fare troppa attività fisica durante la dieta, soprattutto se faticosa. Mangiando poco occorre non sollecitare troppo il corpo in quanto a volte ci si può sentire più stanchi e spossati del solito.

Inoltre non mangiate solo anguria mentre seguite questa dieta, poiché potrebbe essere pericoloso per il corpo. Assicuratevi dunque di mangiare anche cibi nutrienti poiché il corpo umano per mantenersi in salute deve avere un apporto bilanciato di carboidrati, proteine e grassi. Inoltre il consumo eccessivo d’anguria a causa del molto zucchero presente può anche aumentare l’insorgere del diabete.


Contatti:

1
Scrivi un commento

300
1 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
1 Commentatori
più recenti più vecchi
Francesco Ferrante Petrazzi

Desideravo sapere il perchè del fatto che alcune angurie sono dolci ed altre no. da cosa dipende, dalla maturazione? Dalla quantità d’acqua che anno ricevuto durante la crescita? dall’esposizione più o meno ai raggi solari? chi mi può rispondere.
Francesco Gogitabondo.  Grazie.


Contatti:

Leggi anche