×

Covid, Cartabellotta sulle mascherine al chiuso: “Abolirle sarebbe una follia”

Con l'avvicinarsi della scadenza dello stato di emergenza, Cartabellotta. ha affermato che abolire la mascherina al chiuso potrebbe essere sbagliato.

Cartabellotta mascherine al chiuso

Lo stato di emergenza previsto per il 31 marzo è sempre più vicino e con esso torna a far discutere l’eventualità di abolire l’utilizzo delle mascherine al chiuso. Ad esprimersi su questa criticità è il presidente della Fondazione Gimbe Nino Cartabellotta che, davanti ai microfoni di Cusano Italia TV, ha affermato senza troppi giri di parole che abolirle potrebbe essere una vera e propria follia.

“Nel dibattito scientifico e politico si stanno introducendo termini che ci convincono poco”, ha osservato. 

Cartabellotta sulle mascherine al chiuso: “Abolirle sarebbe una follia”

Nel corso del suo intervento a Cusano Italia TV, Nino Cartabellotta ha spiegato:Col fatto che si sta avvicinando la scadenza dello stato di emergenza, nel dibattito scientifico e politico si stanno introducendo termini che ci convincono poco. Si parla di un virus rabbonito o di fine pandemia.

Sono distorsioni della realtà molto azzardate. Si parla anche di abolizione delle mascherine al chiuso che in questo momento mi
sembrerebbe una follia”.

“Siamo nella fase discendente della quarta ondata”

Il Presidente della Fondazione Gimbe ha poi inoltre osservato che una minore attività di testing ha “sovrastimato ma la riduzione della circolazione del virus”. Ha poi concluso: “A fronte, però, di elevate coperture vaccinali, booster incluso, e dell’arrivo della primavera, i dati legittimano un cauto ottimismo finalizzato al graduale allentamento delle misure”. 

Bassetti: “Lo stop alle mascherine all’aperto è un ottimo segnale”

L’infettivologo dell’ospedale San Martino di Genova Matteo Bassetti, sentito da Adnkronos Salute, si era espresso nei giorni scorsi in modo positivo sullo stop dell’obbligo delle mascherine all’aperto. Non solo: lo ha definito “un primo passo sulla strada per levare la mascherina al chiuso”: “Lo stop alle mascherine all’aperto è un ottimo segnale. La situazione è migliorata e possiamo dirlo: le mascherine all’aperto sono servite poco e in generale servono a poco.

E’ una misura altamente cosmetica, infatti il provvedimento è stato preso quando è arrivata Omicron ed è stato di facciata e non di rilevanza”. 

Contents.media
Ultima ora