×

Covid, il fisico Sestili: “Rischiamo 20-30 mila contagi a Natale e 800 morti a settimana”

Secondo la previsione del fisico Giorgio Sestili, nel periodo di Natale si arriverà a contare fino a 30 mila contagi al giorno.

Sestili contagi a Natale

Il fisico Giorgio Sestili prevede che nel periodo di Natale in Italia si rischia di registrare tra i 20 e i 30 mila contagi al giorno e 800 decessi a settimana. L’epidemia, come indica il valore dell’indice Rt ancora sopra 1, è infatti in fase di crescita.

Sestili sui contagi a Natale

Intervistato dall’Adnkronos, l’esperto ha spiegato che il nostro paese non sta osservando un’ondata con un andamento esponenziale dei casi, come in passato, e con tempi mostruosi di raddoppio di essi. Si tratta infatti di una crescita non allarmante che potrebbe però portare a contare, nel periodo natalizio, fino a 30 mila infezioni giornaliere oltre ad un raddoppio dei decessi che potrebbero passare dai 400 a settimana attuali a 800.

Secondo Sestili questa proiezione ha comunque un margine di errore che potrebbe cambiare in virtù degli interventi governativi. “Potrebbe abbassare i contagi, ad esempio, intervenire sui rischi dovuti agli assembramenti per le feste“, ha affermato.

Sestili sui contagi a Natale e l’importanza dei vaccini

A chi gli ha chiesto se e come l’Italia possa resistere all’impatto della quarta ondata di contagi, il fisico ha sottolineato l’importanza dei vaccini. “Con la variante Delta non puoi permetterti di vaccinare sotto il 90% dei cittadini“, ha affermato citando il caso di Francia e Germania che, avendo immunizzato il 10% della popolazione in meno dell’Italia, si trovano ora in una situazione peggiore.

Contents.media
Ultima ora