×

Covid, Regione Lazio emette nuova ordinanza: “Test molecolare necessario solo su richiesta medico”

Il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti ha firmato una nuova ordinanza nella quale si stabilisce che il tampone molecolare sarà necessario solo previo parere del medico curante.

Lazio nuova ordinanza

“Il test molecolare sarà necessario solo su richiesta del medico”. Questo è quanto viene stabilito dalla nuova ordinanza firmata dal Governatore della Regione Lazio Zingaretti: “Nuova ordinanza. Nel Lazio il test antigenico rapido, secondo le caratteristiche dettate dal Ministero, è valido sia per accertare la positività che per certificare il termine del contagio”, si legge dal profilo Twitter.

Lazio nuova ordinanza, cosa fare in caso di diagnosi del virus

Nell’ordinanza diramata è stato precisato come, nel caso in cui il test antigenico risulti positivo non sarà necessaria la conferma con test “RT-PCR (molecolare) per la definizione di caso confermato COVID 19 (Circolare del Ministero della Salute 11.08.2021) e conseguente disposizione di isolamento”.

Diversamente se il tampone risulta negativo “necessiterà di conferma con un secondo test antigenico rapido a distanza di 2-4 giorni o con metodica RT-PCR (molecolare), esclusivamente sulla base della valutazione clinica (p.es presenza e gravità dei sintomi) ed epidemiologica del caso”.

Lazio nuova ordinanza, quando previste attività di presa in carico e tracciamento

Con la nuova ordinanza viene previsto inoltre che “le attività di presa in carico e tracciamento dovranno essere prioritariamente orientate alla valutazione clinica ed epidemiologica dei seguenti casi: Persone a rischio aumentato di forme gravi di COVID-19, incluse le persone non vaccinate.

Persone che vivono, lavorano, visitano o offrono servizi a persone ad elevato rischio di forme gravi di COVID-19. Persone (contatti) che vivono insieme o che forniscono assistenza al caso positivo. Persone che vivono, lavorano o visitano comunità chiuse, ambienti lavorativi affollati o eventi/contesti ad alto rischio di estesa diffusione virale. Focolai o cluster già conosciuti”.

Lazio nuova ordinanza, il bilancio dei contagi

Intanto, secondo quanto emerge dall’ultimo bollettino dei contagi, nella giornata di giovedì 30 dicembre, sono stati rilevati nella Regione Lazio 5.843 nuovi contagi, mentre sono 6 i decessi rilevati, quattro in meno rispetto alle 24 ore precedenti.

I tamponi effettuati sono stati in tutto 85.513. Inoltre, rispetto ai dati relativi a mercoledì 29 dicembre, sono aumentati i ricoveri in area medica (+ 57), mentre sono stati tre in più in terapia intensiva. Nella nota diffusa dal Lazio, attraverso i canali ufficiali si legge anche: “I casi a Roma città sono a quota 2.872. Oggi nuovo record di casi positivi e su sei decessi cinque non erano vaccinati”.

Contents.media
Ultima ora