×

Covid, un paziente positivo riesce a salire in aereo: fermato il volo dopo una chiamata ai carabinieri

L'aereo su cui era a bordo l'uomo positivo al Covid è stato fermato in tempo dai carabinieri e dalla polizia di frontiera

Aereo

Una vicenda assurda è accaduta in Abruzzo, un uomo positivo al Covid è riuscito a salire in aereo, ma il suo tranello è stato scoperto grazie alla farmacista che gli ha fatto il tampone. La dottoressa avrebbe avvisato i carabinieri.

Un uomo positivo al Covid riesce a salire su un aereo diretto in Belgio

L’uomo aveva fatto il tampone prima di partire in una farmacia a Sambuceto, in provincia di Pescara, per ottenere il Green pass. Era diretto il Belgio, precisamente nella capitale Bruxelles. L’uomo, oltre ad aver commesso un illecito, ha commesso anche un’ingenuità. Dopo essere risultato positivo al tampone per il Covid, ha detto alla farmacista che sarebbe comunque andato a prendere quel volo. La farmacista allora ha fatto la cosa più naturale del mondo: chiamare i carabinieri.

L’aereo con il paziente positivo al Covid a bordo è stato fermato dai carabinieri

Una volta saputa la notizia, i carabinieri hanno avvertito subito la polizia di frontiera, che ha controllato tutta l’area dell’aeroporto. L’uomo però è comunque riuscito a salire sul volo Ryanair. Una volta controllate le liste dei passeggeri, è arrivato l’ordine al comandante di fermare l’aereo, nonostante fossero presenti 120 persone a bordo e il Gate fosse ormai chiuso.

Dopo essere sceso dall’aereo, l’uomo positivo al Covid è stato costretto alla quarantena

Una volta individuato l’uomo, è stata mandata un’ambulanza di biocontenimento, per trasportare il passeggero positivo nel suo paese di residenza: Montesilvano (PE). Insieme al positivo, anche il fratello, regolarmente vaccinato. Entrambi adesso sono stati messi in quarantena. Si apprende dal quotidiano Leggo, che sulla vicenda è già al lavoro la procura di Pescara e tutta la documentazione necessaria è stata inviata e sarà valutata da un magistrato.

Contents.media
Ultima ora