×

Anversa, 14enne fermato per aver accoltellato un compagno

Importunava la ragazza che gli piaceva e così ha ferito alla spalla il compagno. La vittima è grave ma non in pericolo di vita.

polizia
polizia

14enne arrestato per aver accoltellato un compagno di scuola. “Infastidiva la ragazza che mi piace”, sarebbe stato il motivo. La polizia di Anversa lo ha trovato ore dopo a bordo della sua minicar. La vittima è grave ma non in pericolo di vita.

14enne accoltella un compagno di scuola

Un ragazzo di 14 anni è stato fermato dalla polizia di Anversa, in provincia di Caserta, per aver accoltellato un compagno di scuola. Il fatto è avvenuto all’Istituto tecnico Alessandro Volta sabato 1 dicembre 2018, poco dopo la fine delle lezioni mentre tutti gli studenti si stavano dirigendo verso l’uscita. La vittima, seguita da un insegnante di sostegno, è finita in ospedale in codice rosso con una ferita alla spalla. L’aggressore è stato individuato dagli inquirenti sono qualche ora dopo sulla sua minicar con in mano il coltello utilizzato per colpire.

Secondo quanto riportato dal “Corriere delle Sera”, il motivo dell’aggressione è stata la gelosia: il 14enne avrebbe accoltellato il compagno perché importunava la ragazza che gli piaceva. I primi a prestare soccorso sono stati gli insegnanti dell’istituto. Il ragazzo, inizialmente portato all’ospedale di Anversa e poi al Cardarelli di Napoli, è grave ma non in pericolo di vita.

Le ricerche della polizia e le dichiarazioni del ragazzo

I poliziotti di Anversa, dopo aver parlato con i docenti e aver individuato l’aggressore, si sono messi subito sulle sue tracce. Prima lo hanno cercato a casa, poi in centro nel bar del padre e, solo qualche ora più tardi, lo hanno trovato a bordo della sua minicar. Stando a quanto raccontato dal ragazzo e riportato dal “Corriere della Sera”, il coltello gli serviva per difendersi da eventuali aggressioni, e non per colpire: “Infastidisce anche me”, avrebbe detto.

Il padre del 14enne si dice rammaricato per quanto accaduto. Mentre i genitori della vittima e gli insegnanti sono preoccupati.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche