×

E’ morto Umberto Marzotto, il conte aveva 92 anni

Un altro lutto colpisce la famiglia Marzotto, è morto a 92 il conte Umberto, classe 1926, alla guida dell'azienda insieme ai sei fratelli.

umberto marzotto

Nuovo lutto nella famiglia Marzotto. Si è spento all’età di 92 anni il conte Umberto, costretto a ritirarsi da tempo dalla sua vita di imprenditore a causa di una grave patologia invalidante che lo costringeva a casa; il decesso è avvenuto a Lugano, dove Umberto Marzotto viveva: la sua scomparsa segue quella del conte Pietro Marzotto, avvenuta otto mesi prima.

Morto Umberto Marzotto, il decesso a Lugano

Terzo fratello della nota famiglia di imprenditori che ha costruito sul proprio nome un brand rinomato e conosciuto in tutto il mondo, Umberto era l’ex marito di Marta Vacondio Marzotto, deceduta nel 2016 ed era padre di cinque figli, il più conosciuto dei quali, Matteo, è un rinomato manager ed imprenditore. La storia del successo del marchio parte dal comune di Valdagno, in provincia di Vicenza, che piange la scomparsa dell’imprenditore, da tempo ricoverato per una grave malattia degenerativa.

Nel gruppo Marzotto si è occupato delle numerose attività di famiglia insieme agli altri sei fratelli, pur lasciando che gli altri si occupassero dei compiti principali.

La morte di Pietro Marzotto

Per trent’anni a capo dell’omonimo gruppo, Pietro Marzotto è morto nel mese di aprile 2018. Ex presidente di Confindustria, è ricordato per aver diversificato l’azienda di famiglia facendola diventare una multinazionale. Grazie a Pietro sono state introdotte le attività del gruppo, dal tessile alla confezione: è morto a Portogruaro, nell’ospedale nel quale si trovava ricoverato da alcuni giorni, a causa di alcune complicazioni polmonari e cardiache.

Pietro, che aveva 80 anni, era il più giovane dei figli di Gaetano.

Contents.media
Ultima ora