Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Varese ancora in fiamme: due focolari attivi sul Monte Mondonico
Cronaca

Varese ancora in fiamme: due focolari attivi sul Monte Mondonico

varese incendio monte mondonico

Un grosso incendio è scoppiato nella provincia di Varese, interessando una vasta zona boschiva del monte Mondonico: due sono i focolari attivi.

Varese continua a bruciare. Un grosso incendio è divampato nella notte nei boschi sopra Ghirla, più precisamente sul lato est del monte Mondonico. Tutte le squadre dei vigili del fuoco e i volontari del servizio antincendio boschivo, riferisce Varese News, sono stati impegnati su due diversi fronti: uno che procedeva verso la vetta e uno verso valle, in direzione del lago. Sul primo fronte, quello che risaliva il monte, le operazioni si sono svolte senza complicazioni ed il rogo, che rappresentava una reale minaccia per un’abitazione, è stato spento. Troppo impervia l’area interessata dal secondo focolare invece, dove le fiamme, complice il clima secco e ventoso, hanno continuato a scendere verso il lago per tutta la notte.

Le azioni dal cielo

Riprese le azioni nelle prime ore dell’alba, ultimi aggiornamenti riferiscono dell’intervento di due elicotteri, a coadiuvare tutte le forze di terra in campo. Tutti impegnati nella battaglia contro un incendio che si fa sempre più minaccioso: a rischio anche un campeggio.

Nei giorni scorsi evacuati a scopo precauzionale tutti i cavalli di un maneggio della zona. Ma il rischio più serio è rappresentato da un elettrodotto nelle vicinanze, che rende pericolosa l’azione dei velivoli di soccorso. Per ora si monitora l’andamento della situazione: se sarà opportuno, i tecnici dell’Enel, già sul posto, provvederanno a spegnerlo, opzione residuale, però, a causa delle pesanti ripercussioni che avrebbe il suo distacco.

incendio varese

Incendio doloso

La situazione resta per ora statica ma nel Campo Base del soccorso boschivo, si respira un clima ottimista: per la prima volta da giorni il vento si è placato e le condizioni meteo sono notevolmente migliorate: in assenza di vento e con un tasso di umidità superiore, i focolai potrebbero infatti rallentare la corsa. Intanto le prime immagini restituiscono la devastazione provocata dall’incendio che, a differenza di quello scoppiato giorni fa sul Monte Martica, che si pensa legato ad un evento accidentale – è certamente di natura dolosa. Il punto d’innesco delle fiamme, riferisce Varese News citando fonti dei carabinieri forestali, è uno e si trova nella zona del lago di Ghirla, non lontano dalla pista ciclabile.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche