Monte Bianco, fermati 40 migranti dalla polizia di frontiera | Notizie.it
Monte Bianco, fermati 40 migranti dalla polizia di frontiera
Cronaca

Monte Bianco, fermati 40 migranti dalla polizia di frontiera

Monte Bianco, fermati 40 migranti dalla polizia di frontiera

La polizia di frontiera del traforo del Monte Bianco ha fermato 3 vetture con a bordo 40 migranti, tra cui 5 minorenni. Le indagini sono in corso.

La polizia di frontiera del traforo del Monte Bianco ha fermato 40 migranti. Il gruppo – costituito da individui di nazionalità irachena, pakistana e bengalese – ha tentato di entrare in Francia a bordo di 3 vetture, 2 auto monovolume e un furgone. La polizia ha fermato gli autisti durante la notte, scoprendo che almeno 26 delle persone a bordo erano stipate nel vano posteriore del veicolo. La Protezione civile regionale della Valle d’Aosta si è subito attivata per fornire loro soccorso, mentre gli investigatori stanno valutando l’eventuale arresto degli autisti delle vetture.

In 40 per passare il Monte Bianco

Fermati al Monte Bianco. La polizia di frontiera si è insospettita alla vista di quei 3 veicoli. Dentro al furgone e alle 2 auto monovolume, nascoste nel vano posteriore, gli investigatori hanno trovato 26 persone, per un totale di circa 40 migranti, tra cui anche 5 minorenni. La polizia ha valutato i documenti dei migranti fermati, cercando di capire quali fossero irregolari e quali no.

Le indagini sono ancora in corso, ma gli agenti di polizia stanno valutando la possibilità di arrestare i 3 automobilisti, che – come riferito da La Repubblica – sarebbero un cittadino romeno, un pachistano residente in Spagna e un richiedente asilo in Italia.

Precedenti al confine Spagna-Marocco

Il caso del Monte Bianco non è il solo. Alcuni migranti hanno cercato di passare la dogana con le soluzioni più inaspettate, allo scopo di coronare il sogno di cercare nuove possibilità entrando in un nuovo Paese. Gli agenti della frontiera ormai sembrano aver visto di tutto, con episodi che sembrano quasi difficili da credere. Uno di questi risale al 2 Gennaio 2019. In quell’occasione, la Polizia di frontiera del confine Spagna-Marocco ha fermato un furgone con legati sul tettuccio due strani materassi. Gli agenti hanno chiesto all’autista le motivazioni del suo viaggio. L’uomo non fa in tempo a dire che si sposta per lavoro, che la polizia scopre nei materassi 2 migranti, che avevano tolto l’imbottitura per dare loro lo spazio necessario a nascondersi.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Andrea Danneo
Andrea Danneo 588 Articoli
Palermitano di nascita, milanese acquisito, ho iniziato a scrivere di Rugby e di Basket sul web. Dopo una bella esperienza in un sito di informazione locale, mi sono laureato in Lettere moderne a Milano e ho concluso la mia formazione alla scuola di Giornalismo dell'Università Cattolica. Lettore di libri incallito, inseguo il sogno di raccontare le piccole e grandi storie, sia in forma scritta, sia in video.