×

Sanremo 2019: Striscia la Notizia e le polemiche su Salzano

Non si placano le polemiche sollevate da Striscia la Notizia nei confronti della selezione dei cantanti del Festival di Sanremo

Sanremo 2019
Striscia la Notizia contro Sanremo

Lunedì 4 febbraio il popolare tg satirico di Canale 5 è tornato a occuparsi della questione che vede come protagonisti Ferdinando Salzano e il Festival di Sanremo. Come riportato da alcune frasi dette da Claudio Ferrante, manager discografico di Pierdavide Carone, sarebbero dunque emerse le modalità di selezione per la gara canora in partenza nelle prossime ore. Le audizioni per il Festival sarebbero state fatte in un hotel davanti al Forum di Assago durante il tour di Baglioni, come racconta appunto l’uomo. “Nell’albergo era stato fatto allestire anche uno stereo, perché si potesse sentire bene tutto. Non era un posto di fortuna, ma organizzato per ricevere noi discografici. Questo ci poneva nella condizione di poter parlare direttamente con Baglioni”.

Ferrante sostiene dunque che Salzano fosse presente alle audizioni proprio in qualità di manager di Claudio Baglioni, anche se poi non dichiarava apertamente il proprio parere sulle performance degli artisti.

Un’altra voce a sostegno di tale ipotesi è anche quella del giornalista Michele Monina, intervistato sempre da Striscia la Notizia. Secondo quest’ultimo, infatti, Ferdinando Salzano sarebbe stato sempre presente durante la selezione dei cantanti. “Baglioni da settembre a novembre è stato in tour, con oltre 30 date in giro per l’Italia. Le sale dove avvenivano le audizioni per Sanremo erano diventate i camerini dei palasport o le stanze degli alberghi, tutto alla presenza costante di Ferdinando Salzano e Veronica Corno”.

Sanremo 2019: ombre e maldicenze

Dunque alle selezioni sarebbe stato presente l’intero entourage della “Friends and Partners”, l’agenzia dello stesso Baglioni. “È vero che sono il suo entourage, ma in teoria nel ruolo di direttore artistico non doveva essere così”, sostiene ancora Monia. Alcuni tra i cantanti non selezionati gli avrebbero anche parlato di presunti passaggi fatti esclusivamente da F&P e non direttamente dal direttore artistico della kermesse canora.

Le due testimonianze si rivelano davvero pesanti nei confronti dei vertici Rai.

Salzano non risulta infatti essere né un consulente né un fornitore dell’azienda di Viale Mazzini. L’unico collegamento tra la Friends e Partners Group Srl e la tv di Stato sarebbe Veronica Corno. Ovvero la figlia di Chiara Galvagni, capostruttura Rai che firma i contratti degli artisti, compresi dunque anche quelli di Sanremo. Salzano pare dunque essere una sorta di ombra grigia su questo 69° Festival di Sanremo, scatenando un conflitto di interessi che si fa sempre più pesante di ora in ora, tanto da coinvolgere anche l’umore dello stesso Claudio Baglioni.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Caricamento...

Leggi anche