×

Bologna, bimbo caduto dal carro di Carnevale “in pericolo di vita”

Il bimbo di due anni e mezzo caduto da un carro di Carnevale a Bologna presenterebbe "ferite da schiacciamento". Il piccolo è in condizioni critiche.

carnevale dei bambini

Il Carnevale dei bambini di Bologna si è trasformato in un dramma. Durante la tradizionale sfilata in via Indipendenza, infatti, un bimbo di due anni e mezzo ha dapprima sbattuto la testa e poi è stato urtato da uno dei carri. Il piccolo sarebbe in pericolo di vita.

La caduta

Rimane ancora in rianimazione presso l’Ospedale Maggiore il bimbo di due anni caduto dal carro di Carnevale durante la sfilata di Martedì Grasso a Bologna. Le condizioni del piccolo appaiono infatti gravissime. Stando a quanto riporta fanpage.it, che ha contattato i medici del nosocomio, il bambino sarebbe in pericolo di vita. Ancora da accertare con esattezza la dinamica dell’incidente, avvenuto poco prima delle ore 15 di martedì 5 marzo 2019.

Stando alle prime ricostruzioni come riportate da Il Resto del Carlino, il piccolo di due anni e mezzo era in braccio alla mamma a bordo di uno dei carri della sfilata. In strada, di lato, c’era il papà che seguiva madre e figlio con il passeggino. Sembra che il bambino sia scivolato attraverso le ringhiere gialle protettive del carro, mentre la madre tentava di passare il figlio al padre.

Persa la presa, il piccolo è scivolato a terra, battendo la testa sul selciato. A causa della calca e della musica alta le persone attorno non si sarebbero rese immediatamente conto di quanto accaduto.

Pare infatti che il carro abbia così proseguito nel suo tragitto, urtando il bambino che era caduto in strada. Il tutto si è fermato quando la mamma ha cominciato ad urlare disperata. Sul posto è giunta quindi un’ambulanza.

I sanitari hanno effettuato un massaggio cardiaco e cercato di rianimare sul posto il bambino, trasportato poi d’urgenza in ospedale.

Il racconto della mamma e del papà

“Voglio solo riabbracciarlo, ditemi che ce la farà, il suo cuore deve continuare a battere. Il mio bambino, il mio più piccolo: quando è arrivato è stato quasi un miracolo, io e sua madre ci credevamo. Abbiamo cercato di prenderlo al volo, non ce l’abbiamo fatta, è caduto, è caduto… Ora voglio solo che mi dicano che lo posso riabbracciare” piange disperato il papà del bimbo, le cui frasi sono state riportate da ilrestodelcarlino.it.

Drammatica la testimonianza anche della mamma: “Si stava sedendo, è scivolato. – rivela – Ha ferite da schiacciamento, quindi forse è stato travolto. Il papà era proprio lì accanto, io ho cercato di prenderlo al volo, sono rimasta impigliata con il vestito, non ce l’ha fatta, e neanche mio marito è riuscito a prenderlo”.

“Alcuni soccorritori – sottolinea la donna – sono intervenuti subito, un uomo gli ha fatto il massaggio cardiaco, lo ringrazio. Voglio solo che mio figlio si riprenda”. L’uomo che per primo ha soccorso il piccolo ricorda infatti, come riferisce fanpage.it: “Ho visto che il bambino era a terra, in arresto cardiaco ed era ferito. Allora mi sono avvicinato e gli ho fatto il massaggio cardiaco e la respirazione bocca a bocca. Sono andato avanti non so per quanto, forse 15-20 minuti, prima che arrivasse l’ambulanza. Poi ho lasciato fare al personale del 118″.

Il carro sotto sequestro

Sia il carro che il trattore che lo trascinava sarebbero stati messi sotto sequestro dai carabinieri intervenuti sul luogo dell’incidente, come scrive repubblica.it. Ovviamente, la sfilata che si sarebbe dovuta concludere in piazza Maggiore, è stata annullata.

Contents.media
Ultima ora