×

Friuli, incinta al sesto mese accusa un malore: muoiono mamma e bambina

Si alza dal letto e poco dopo si accascia a terra. Inutili i tentativi di rianimazione per una donna al sesto mese di gravidanza. Muore anche la bimba

Franca Casonato

Tragedia ad Azzano Decimo, in Friuli Venezia Giulia, che ha lasciato sconvolta la comunità. Nella mattinata di martedì 26 marzo 2019 infatti la 42enne Franca Casonato, volontaria della Croce Rossa, si è improvvisamente accasciata a terra davanti al compagno. La donna era incinta di sei mesi, ma nonostante i tentativi i medici non sono riusciti a salvare nemmeno la bambina che portava in grembo.

Il malore

Tutto è accaduto in pochi minuti, in quella che sembrava essere iniziata come una tranquilla mattina in casa, uguale a tante altre. Poco dopo essersi svegliata Franca Casonato ha accusato però un improvviso malore, ed è caduta a terra. Immediato il soccorso del compagno, Roberto Furlanetto, che ha allertato subito un’ambulanza.

I sanitari hanno trasportato d’urgenza la donna in ospedale, ma purtroppo tutti i tentativi di rianimazione sono caduti nel vuoto.

Come riporta Il Gazzettino di Treviso, alla fine i medici nella giornata di mercoledì 27 marzo hanno dichiarato la morte cerebrale della paziente e, purtroppo, anche della bimba che sarebbe dovuta nascere nei prossimi mesi.

Donati gli organi

A rendere ancor più drammatica la vicenda il fatto che Franca, 42 anni, stava infatti aspettando quel figlio tanto desiderato. Pare che la donna non avesse voluto sapere il sesso del nascituro, ma in caso fosse stata femmina si sarebbe chiamata Anna.

Il compagno della volontaria della Croce Rossa ha espresso il consenso per l’espianto degli organi. I funerali si svolgeranno nei prossimi giorni. In lutto anche la comunità di Motta di Livenza, paese d’origine di Roberto Furlanetto.

Contents.media
Ultima ora