×

Taranto, incendio in appartamento: morti due anziani coniugi

La coppia viveva in un appartamento nel quartiere Paolo VI. Il rogo è stato forse provocato da un corto circuito.

Incendio a Taranto, due morti
Incendio a Taranto, due morti

È di due vittime il bilancio di un incendio divampato in un appartamento di Taranto, si apprende dall’Ansa. Il rogo si è originato in un’abitazione al quarto piano di un edificio nella città pugliese. Ancora incerta la causa, ma secondo quanto emerso dalle prime ricostruzioni sembra si sia trattato di un corto circuito in un condizionatore d’aria.

Le fiamme hanno prima distrutto i mobili di una stanza, poi si sono propagate al resto della casa. I residenti della zona hanno visto un rogo altissimo e un denso fumo nero che usciva dalle finestre. Sono stati proprio i vicini a dare l’allarme, riferisce La Gazzetta del Mezzogiorno.

Le vittime

Secondo quanto riportato da Repubblica, le vittime sono due anziani coniugi, la cui identità non è stata resa nota.

La coppia viveva in una palazzina in via XXV Aprile, nel quartiere Paolo VI, una delle zone più importanti per la vita della città. I soccorritori hanno rinvenuto il corpo della donna all’interno dell’appartamento: è stata sorpresa dalle fiamme ed è morta in casa, senza riuscire a fuggire. L’uomo, invece, è stato trovato sulle scale che separano il terzo e il quarto piano, forse in un tentativo di fuga. I Vigili del Fuoco hanno domato l’incendio, evacuato l’edificio e tratto in salvo gli altri residenti, tutti fortunatamente illesi.

Tra loro anche una persona disabile.

Sul posto sono intervenute le squadre dei pompieri e i sanitari del 118, accorsi a bordo di ambulanze. Presenti anche i tecnici dell’Enel, chiamati dalle autorità per verificare le cause del rogo.

Contents.media
Ultima ora