×

Bari, arrestate 4 maestre d’asilo: maltrattavano i bambini

I carabinieri hanno accertato i fatti con le telecamere: spinte, schiaffi al volto, umiliazioni ai bimbi. Scattano le manette per 4 maestre.

maltrattamenti asilo

Un nuovo caso di violenza sui bambini si sarebbe consumato nel Barese, in una scuola materna. Quattro maestre avrebbero spintonato i bambini, per poi prenderli a schiaffi sulle braccia e sul volto, trascinandoli fino a farli cadere o costringendoli a stare col capo riverso sul banco, oltre a intimorirli con le parole. Per questo motivo sono state arrestate tutte e quattro e poste ai domiciliari dai carabinieri del Comando provinciale di Bari. I maltrattamenti sono stati accertati dai carabinieri anche attraverso l’uso di telecamere nell’anno scolastico 2017/2018. I bambini venivano costretti a rimanere in un angolo della classe con il volto rivolto verso il muro o con le mani dietro la schiena, per periodi prolungati. Le maestre minacciavano i bambini, dicendo loro che “sarebbero stati legati con la corda”, che “avrebbero avuto le botte”, che “sarebbero stati portati in caserma dai Carabinieri dove un cane gli avrebbe dato un morso”.

A questo seguivano anche offese e mortificazioni verbali.

Telecamere nelle scuole

La vicenda sta suscitando reazioni politiche. I deputati pugliesi della Lega, Anna Rita Tateo e Rossano Sasso, hanno rilasciato un comunicato per commentare la vicenda: “Chi si accanisce contro i bambini e sfoga i propri nervosismi su di loro non dovrebbe mai più lavorare a contatto con i più piccoli”, si legge nella nota, “attendiamo che si concludano le verifiche del caso ma, se saranno accertate le violenze, queste 4 maestre subiranno le conseguenze delle loro azioni”. E poi c’è spazio per una proposta: “Un deterrente a questi atteggiamenti è sicuramente la videosorveglianza negli asili nido e nelle scuole d’infanzia, su cui come Lega abbiamo dato parere favorevole in Commissione Cultura alla Camera”.


Contatti:

Leggi anche