> > Cagliari, donna di 55 anni muore accoltellata dal fratello

Cagliari, donna di 55 anni muore accoltellata dal fratello

omicidio

Il responsabile dell'omicidio è stato trovato dalle forze dell'ordine per le strade della cittadina.

La terribile vicenda è accaduta a Quartu Sant’Elena, nei pressi del capoluogo sardo.

Una donna di 55 anni, Susanna Mallus, è stata trovata morta nella sua abitazione in via Europa. La 55enne sarebbe stata uccisa con 18 coltellate, tre delle quali mortali. Stando alle prime supposizioni delle forze dell’ordine, l’omicidio sarebbe stato compiuto dal fratello in seguito a un litigio furibondo. L’aggressore si è dato alla fuga ed è stato rintracciato dopo una lunga caccia all’uomo messa in atto dai carabinieri. Oltre ai militari, sul posto sono giunti i sanitari del 118, che hanno provveduto ad assistere l’uomo.

Il fratello della Mallus, infatti, è stato reperito in stato confusionale ed è stato trasferito all’ospedale Brotzu, dove si trova piantonato in stato di fermo.

Le dinamiche

La tragedia familiare ha avuto luogo nella notte tra il 28 e il 29 giugno 2019, intorno alle 2. Le forze dell’ordine, giunte tempestivamente sulla scena del crimine, hanno subito dato inizio alle indagini per catturare il responsabile dell’omicidio. I carabinieri si sarebbero immediatamente focalizzati sul fratello della donna, Massimo Mallus, un uomo di 52 anni, che viveva nella casa accanto a quella della vittima e che si era reso irreperibile dopo la morte della donna.

In seguito a una fuga durata alcune ore, l’uomo è stato infine fermato dagli agenti mentre vagava in stato confusionale per le strade di Quartu Sant’Elena. Il fratello di Susanna sarebbe stato notato da alcuni passanti, che avrebbero chiamato i carabinieri.