×

Ragazzo si lancia da ponte alto 110 metri: “Vivere non ha senso”

Ragazzo di soli 19 anni si lancia dal ponte di Tortoreto, in Abruzzo. Aveva annunciato il gesto in un video pubblicato su Facebook.

ragazzo si lancia da ponte

Un ragazzo di 19 anni si è tolto la vita lanciandosi da un ponte alto 110 metri di Tortoreto, in Abruzzo. La tragedia è avvenuta oggi, lunedì 18 Novembre 2019, poco dopo l’ora di pranzo. Il 19enne era residente a Roseto degli Abruzzi.

Sul suo profilo Facebook, il ragazzo avrebbe pubblicato un video in cui annunciava la sua intenzione di suicidarsi. Per questo avrebbe preso la sua auto e si sarebbe diretto a Tortoreto. Il viadotto del Salinello, lungo l’autostrada A14, è un ponte tristemente noto come il “ponte dei suicidi”.

Ragazzo si lancia dal ponte

Gli investigatori che lavorano al caso, avrebbero scoperto come il giovane, prima di togliersi la vita, avrebbe parcheggiato la sua auto lungo la carreggiata, postando sul suo profilo social un lungo video in cui annunciava il suicidio, rivelando il giorno e il posto.

Nel video il ragazzo mostra una profonda crisi esistenziale, ma non spiega quali siano i motivi esatti che lo abbiano spinto a compiere un gesto simile.

Immediatamente, sul luogo della tragedia sono arrivati i Vigili del Fuoco e il personale medico del 118. Per il ragazzo, purtroppo, non c’era più niente da fare. Sul caso indagano Carabinieri della Compagnia di Alba Adriatica.

Un altro giovane di soli 18 anni, nella tarda serata di ieri, domenica 17 Novembre 2019, si è tolto la vita per motivi ancora sconosciuti. Emidio Gargiulo si è suicidato impiccandosi all’interno di un’officina appartenente alla famiglia del quartiere “Zi Peppe”. Il corpo senza vita del ragazzo sarebbe stato ritrovato da alcuni familiari.

Il video di addio

Poche ore di compiere il drammatico gesto, il giovane avrebbe pubblicato un video sul suo profilo Facebook nel quale annuncia il suicidio: “Mi sono rotto, vivere non ha senso – dice -.

Sinceramente, di fare un lavoro di me… che non mi piace fino alla pensione non mi va. Preferisco morire“. Parole strazianti, che spiegano però cosa abbia spinto un ragazzo così giovane a togliersi la vita. “Quello che faccio è andare a lavorare dal lunedì al venerdì, 6 ore al giorno gratis. Mi sono rotto il ca…“.

Nato a Magenta (MI), classe 1984, è laureato magistrale in Teoria e Metodi per la Comunicazione presso l'Università Statale di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per ChiliTV, That's All Trends e Ultima Voce.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Alberto Pastori

Nato a Magenta (MI), classe 1984, è laureato magistrale in Teoria e Metodi per la Comunicazione presso l'Università Statale di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per ChiliTV, That's All Trends e Ultima Voce.

Leggi anche