×

L’allarme di Unicef: 59 milioni di bambini a rischio

Condividi su Facebook

Unicef lancia l'allarme per 59 milioni di bambini a rischio. Servono 4,2 miliardi di dollari: è il più grande appello della storia del Fondo.

Unicef

L’Unicef, il Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia, lancia l’allarme per i 59 milioni di bambini che necessitano di aiuti salvavita in 64 Paesi del mondo. Per far fronte all’emergenza, sono necessari 4,2 miliardi di dollari per il 2020.

È il più grande appello ai donatori mai fatto, superiore di 3,5 volte rispetto ai fondi richiesti nel 2010. A inizio anno, l’Unicef aveva già lanciato un allarme per la strage di minori in atto in Siria. Dal marzo 2011, momento di inizio del conflitto, fino al marzo 2019 ne sono stati uccisi oltre mille.

Bambini a rischio, Unicef lancia l’allarme

“Oggi il numero di bambini che hanno bisogno di assistenza, da quando ne teniamo traccia, è il più grande di sempre: 1 bambino su 4 vive in Paesi colpiti da conflitto o disastro, ha dichiarato Henrietta Fore, direttore generale Unicef.

A necessitare di protezione e supporto sono i minori che vivono in zone di guerra e in cui sono diffuse fame e malattie infettive. Ma tra le cause principali compaiono anche gli eventi meteorologici estremi legati al cambiamento climatico. Sono questi i fattori che costringono milioni di persone a cercare aiuti salvavita.

Gli appelli più urgenti sono quelli per i rifugiati siriani e le comunità ospitanti in Egitto, Giordania, Libano, Iraq e Turchia (864,1 milioni di dollari), Yemen (535 milioni di dollari), Siria (294,8 milioni di dollari), Repubblica Democratica del Congo (262,7 milioni di dollari) e Sud Sudan (180,5 milioni di dollari).

Nel 2020, l’Unicef intende impegnarsi nella cura della malnutrizione acuta grave, la vaccinazione contro il morbillo, garantire l’accesso ad acqua potabile, per uso domestico e per l’igiene personale.

Ma anche assicurare accesso a supporto per la salute mentale e psicosociale, fornire accesso all’istruzione formale e non formale milioni e milioni di bambini.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.