×

Uomo scende in strada con una motosega: era stanco di stare in casa

Un uomo viola la quarantena e scende in strada a Torino armato di motosega per dissuadere dalle contestazioni: arrestato.

Torino, uomo con motosega scende per strada: arrestato
Un uomo viola la quarantena e scende in strada a Torino armato di motosega per dissuadere dalle contestazioni: arrestato.

Stanco dell’isolamento imposto dalla quarantena, un uomo scende in strada a Torino armato di motosega, per minacciare chiunque tenti di fermarlo. Le forze dell’ordine hanno arrestato l’uomo, che ora si trova al carcere di Ivrea.

Torino, uomo con motosega si aggira in strada

Nella comunità di Alpette, al’interno della città metropolitana di Torino, un uomo di 54 anni, stanco delle misure anticoronavirus, decide di uscire senza motivo. Porta con sé una motosega, come strumento per dissuadere ogni contestazione. L’episodio si è concluso con l’arresto dell’uomo, portato al carcere di Ivrea.

Da quanto raccontano i carabinieri non è la prima volta che l’uomo compie questo gesto.

I vicini di casa, infatti, hanno riferito di averlo già visto una volta, ma che solo al ripetersi del gesto hanno deciso di chiamare le forze dell’ordine e chiedere il loro intervento.

I carabinieri della stazione di Cuorgné hanno rintracciato l’uomo e hanno tentato di calmarlo per riportare la situazione alla normalità. Per tutta risposta, l’uomo scappato dalla quarantena ha acceso la motosega, rivolgendola ai carabinieri e ai militari intervenuti sul posto.

Poi ha cercato di scappare, ma è stato raggiunto e bloccato dopo una colluttazione. Adesso si trova al carcere di Ivrea per scontare la pena, oltre a dover pagare una multa per aver violato le restrizioni che limitano le uscite a quelle di necessità, secondo quanto prevede il decreto.

Contents.media
Ultima ora