×

Coronavirus, dimesso dall’ospedale Mattia il 18enne di Cremona

Mattia, il 18enne di Cremona, il più giovane in terapia intensiva per il coronavirus, sta bene ed stato dimesso.

coronavirus mattia 18enne dimesso

Mattia, il 18enne di Cremona che qualche settimana fa era stato ricoverato in terapia intensiva a causa del coronavirus, sta finalmente bene ed è stato dimesso dall’ospedale. Una notizia che era attesa da tutta la comunità del cremonese dove le condizioni del ragazzo, il più giovane costretto alla respirazione artificiale, erano seguite con ansia dai suoi amici, da tutti i cittadini e naturalmente dalla sua mamma con la quale Mattia avrebbe un legame particolarmente forte.

Cronavirus, dimesso Mattia il 18enne di Cremona

“Quando mi sono svegliato in terapia intensiva e mi sono reso conto, ho pensato che avevo superato una bella lotta ma che dovevo lottare ancora un po’ – queste le dichiarazioni di Mattia che ha poi aggiunto – Ho avuto paura quando mi hanno dovuto intubare.

All’inizio avevo sottovalutato il coronavirus e non pensavo arrivasse a questo livello”.

Le condizione del ragazzo avevano in effetti stupito un po’ tutti, vista la sua giovane età. IL 18enne era stato ricoverato lo scorso 16 marzo con febbre molto alta e tosse forte e qualche tempo dopo era stato presa la decisione di intubarlo e metterlo in coma farmacologico. Prima di questo il ragazzo aveva trovato la forza di scrivere un messaggio alla mamma Ombretta con una promessa: “Stai tranquilla, non ti lascio sola”.

Così è stato. Ora la famiglia dovrà scegliere se tenerlo a casa per le due settimane di isolamento o optare per una struttura protetta indicata dall’Ats.

Contents.media
Ultima ora