×

Bare incendiate al cimitero di Foggia: è giallo al San Nicandro Garganico

Giallo sul Gargano: al cimitero di San Nicandro Garganico, vicino a Foggia, le bare del cimitero sono state incendiate.

bare incendiate cimitero foggia
bare incendiate cimitero foggia

Rimane un giallo il macabro episodio registrato al cimitero di Foggia: le bare accatastate al San Nicandro Garganico sono state incendiate. Il sindaco del paese, a tale riguardo, si è detto pronto a denunciare i responsabili. I feretri, da quanto si apprende, erano accatastati vicino al terzo ampliamento, alle spalle della cappella del Carmine, in attesa di essere smaltiti.

L’incendio sarebbe scoppiato all’improvviso ma non avrebbe causato ingenti danni.

Foggia, bare incendiate al cimitero

Nella serata di giovedì 16 aprile una serie di bare sono state incendiate al cimitero di Foggia per motivi ancora ignoti: la macabra scoperta è avvenuta al San Nicandro Garganico. Una colonna di fumo si è alzata sui feretri vuoti che erano accatastati vicino alla Cappella del Carmine. Sul posto sono intervenuti rapidamente i carabinieri, i Vigili del Fuoco e l’AVERS che hanno domato le fiamme per ore prima di riportare tutto alla normalità.

In seguito si procederà con la bonifica del sito.

Presente sul posto anche il sindaco Costantino Ciavarella, che ha già annunciato, nella mattinata seguente la scoperta, che presenterà denuncia contro ignoti.

L’incendio, secondo i quotidiani locali, sarebbe di natura dolosa e avrebbe interessato una grande catasta di feretri da avviare a smaltimento in quanto rifiuti da stumulazioni. Come si legge da sannicandro.org, inoltre, il rogo sarebbe avvenuto in una zona isolata del cimitero comunale.

Contents.media
Ultima ora