×

Agguato a colpi di kalashnikov: un morto e un ferito grave

Agguato nella giornata di mercoledì 3 giugno a Cosenza: il bilancio.

cosenza-agguato
Agguato a Cosenza: il bilancio

Agguato a Cosenza nella giornata di mercoledì 3 giugno. Un uomo, Francesco Elia, è morto ed un altro giovane è rimasto gravemente ferito in località Lauropoli di Cassano allo Jonio nel corso di un agguato commesso a colpi di a colpi di kalashnikov.

Secondo i primi accertamenti, erano appena scesi dalla loro auto per andare a lavorare in un terreno, all’interno di una azienda agricola di proprietà della vittima, quando sono stati avvicinati da uno o più sicari che hanno fatto fuoco.

Francesco Elia, 40 anni, sarebbe morto sul colpo.

Agguato a Cosenza: il bilancio del 3 giugno

L’uomo era già noto alle forze dell’ordine. L’altra persona coinvolta è ferita in modo grave ed è un giovane di nazionalità rumena trasportato in gravi condizioni all’ospedale Annunziata di Cosenza.

Secondo quanto ricostruito dalle cronache locali, ignoti, all’alba di mercoledì 3 giugno, avrebbero sparato a due fratelli nella loro azienda agricola sita proprio a Caccianova.

Pare che uno dei due sia morto attinto dai colpi mentre l’altro sarebbe in gravi condizioni e sarebbe stato trasportato in elisoccorso all’ospedale dell’Annunziata di Cosenza.

La sorella dei due uomini avrebbe avvisato i carabinieri di Cassano allo Jonio che a loro volta hanno chiamato il 118. Sul caso indagano i carabinieri della Compagnia di Corigliano. A coordinare le indagini è il pm di turno della Procura di Castrovillari, Valentina Draetta. La pista seguita dagli inquirenti è un possibile regolamento di conti.

Contents.media
Ultima ora