×

Schianto A1: padre delle bimbe morte arrestato per omicidio stradale

Il padre delle due bimbe morte nello schianto sull'A1 di venerdì 5 giugno è accusato di omicidio stradale.

Schianto A1 padre omicidio stradale

Il conducente dell’auto che ha innescato il tragico schianto sull’A1 tra Arezzo e Monte San Savino, padre delle due bimbe morte a causa dell’impatto, è stato arrestato per omicidio stradale. Il suo interrogatorio avrà luogo lunedì 8 giugno 2020 e ad ascoltarlo ci sarà il pm di Arezzo Roberto Rossi.

Schianto A1: padre arrestato per omicidio stradale

L’incidente ha causato un bilancio di quattro morti, ovvero le due figlie di 8 mesi e 10 anni e i due nonni anch’essi presenti sul minivan, e sette feriti. Tra questi la mamma delle bimbe, trasportata in gravi condizioni al Policlinico Le Scotte e due bambini portati al Meyer di Firenze. Una di loro è la gemella della vittima di 8 mesi.

In seguito agli accertamenti sulla dinamica del sinistro la Polstrada ha optato per far scattare l’arresto dell’uomo mentre si trovava in ospedale per guarire le ferite ed essere sottoposto all’alcoltest. I risultati di quest’ultimo hanno dato esito negativo.

La dinamica dell’incidente

Secondo la ricostruzione dell’accaduto, l’uomo sarebbe stato vittima della stanchezza a seguito delle molte ore trascorse in viaggio con i familiari.

Alcuni testimoni hanno infatti riferito che procedeva a zig zag fino a finire contro un camion fermo all’interno della corsia di emergenza. Il mezzo sarebbe poi andato a finire contro un’auto che a sua volta ne ha urtata un’altra dando vita ad una carambola. Gli accertamenti proseguiranno comunque con l’interrogatorio in procura dove l’uomo arrestato dovrà fornire la sua versione.

Contents.media
Ultima ora